Caldo ma aumentano i Temporali al Nord

Per la nuova settimana, non si intravedono sostanziali mutamenti delle condizioni meteo, continueremo a fare i conti con il caldo e l’afa anche nelle ore notturne.

L’Italia infatti, rimarrà in un contesto anticiclonico, anche se c’è da dire che il Nord Italia subirà un lieve calo dei Geopotenziali. Questo permetterà qualche nota più instabile, con maggiore probabilità di sviluppo di fenomeni precipitativi anche a carattere di temporale.

A differenza però dei giorni appena trascorsi, questi saranno più probabili  sulle regioni settentrionali, e su questi settori avremo una leggera flessione delle temperature a seguito del rimescolamento dellea massa d’aria a seguito dei temporali.

Meteo Settimana nel Dettaglio:

Lunedì, il tempo risulterà nel complesso soleggiato e caldo. Al nord ci attendiamo instabilità già dal mattino con fenomeni che potranno risultare localmente forti: non escludiamo infatti il rischio di grandine e colpi di vento.

Nel corso del giorno i fenomeni temporaleschi si estenderanno a gran parte delle aree Alpine e prealpine con interessamento anche delle pianure limitrofe, specie al nordovest. Altri temporali saranno probabili tra Liguria, Emilia e nord-ovest della Toscana. Locali acquazzoni saranno invece possibili sui settori centro meridionali, in particolare nell’interno.

Martedì, continua ad accentuarsi l’instabilità atmosferica sul Nord Italia e si rinnova il rischio di temporali anche di forte intensità. (Controllate Eventuali comunicazioni da parte della Protezione Civile).

Al centro sud ancora una giornata soleggiata con sviluppo di rovesci e/o temporali nelle zone interne appenniniche. Clima ancora afoso, sempre ad esclusione di dove si verificheranno i fenomeni.

Verso poi il fine della settimana, potrebbe avvicinarsi una saccattura atlantica sull’Europa occedentale, incrementando così l’instabilità sul nostro paese in particolare al Nord, dove tra Giovedì e Venerdì, un fronte perturbato lambirà le Alpi. Tempo invece più stabile al Centro-Sud dove si attiverà il richiamo di masse d’aria più calde.

Tendenza Meteo Weekend

Da confermare nei prossimi giorni, ma l’attuale tendenza indica ancora la presenza dell’alta pressione su gran parte del paese, fatta eccezione per il Nord Italia che dovrebbe invece rimanere più esposto a correnti più umide.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*