Meteo che scegli, tempo che trovi – Serena Giacomin

Ogni giorno chi di noi non consulta almeno una volta il meteo? Purtroppo è una enorme giungla di App e siti che ne dicono di tutti i colori e anche a distanze temporali elevate di cui non è possibile stilare una prognosi attendibile.

Serena Giacomin, laureata in Fisica a Bologna con specializzazione in Fisica dell’Atmosfera, e meteorologa certificata del Centro Epson Meteo, climatologa e presidente dell’Italian Climate Network, ha scritto questo libro: Meteo che scegli, tempo che trovi. Guida alle previsioni meteo di app, web e tv

Il libro, edito da Imprimatur, non è un trattato scientifico, ma ha l’obiettivo di parlare ai cittadini per aiutarli a districarsi nel groviglio di meteo-bufale e luoghi comuni che circondano il clima.

Su alcuni, è inciampato persino il presidente degli Stati Uniti, Trump quando, commentando un’ondata di freddo negli Usa, ha portato quell’evento atmosferico a dimostrazione della falsità del problema del climate change.

In realtà il presidente Trump, spiega l’autrice, ha “cercato di trasformare il singolo avvenimento atmosferico in una costante globale climatica”, nonostante meteo e clima non siano assolutamente sinonimi.

 Il libro spiega le ragioni di queste ondate di freddo, a cui si contrappongono nell’Artico temperature anche 25 volte superiori alla media stagionale

Filippo Thierry, meteorologo professionista,  scrive nella prefazione:

«Il più chiaro dei vademecum, assolutamente
indispensabile nell’era digitale e multimediale fuori controllo in cui viviamo, per riconoscere l’informazione meteo affidabile da quella
improvvisata e per utilizzarla nel modo migliore».

Il nostro giudizio



Il testo risulta essere molto chiaro, scorrevole e molto preciso. Permette di capire ad lettore medio come e quando considerare attendibile e veritiera una previsione.

Consigliato ⭐⭐⭐⭐⭐

Difficoltà di Lettura ⭐ 

Pagine 144

Formato Disponibile: Ebook e Copertina flessibile

Potrebbero interessarti anche...