Morti per la Piena del Torrente – Calabria

Nella giornata del 20 Agosto 2018, 8 persone hanno perso la vita durante un’escursione nelle gole del Raganello a Civita (Cosenza).

Circa una ventina di persone si sono invece salvate grazie all’intervento dei soccorsi. Ma potrebbero esserci ancora dei dispersi.

La zona dove si sono avventurati i turisti si trova nel parco del Pollino ed è caratterizzata da grotte e canyon.

Maltempo Killer?

Il tempo non uccide, ma sono le nostre scelte possono farci rischiare la vita.

Queste persone sono state prese alla sprovvista dalla piena del torrente, quella “sprovvista ” è dovuta alla mancanza di cultura e prevenzione.

Nel 2018 si dovrebbe sapere che i temporali sono capaci di generare nubifragi o flashflood, portando di conseguenza ad un rapido ingrossamento dei corsi d’acqua.

Bisognerebbe informarsi sulle condizioni meteorologiche prima di partire, ma non quelle dell’app del giorno, ma consultando i bollettini di criticità per sapere se nella zona o in zone limitrofe c’è la possibilità di qualche rischio.

Il Bollettino di Criticità emesso dalla protezione civile regione Calabria

In questo caso vi era come si vede dall’immagine allegata, un rischio: di ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA.

Questo rischio presente su tutta la regione stava ad indicare: che sono previsti eventi intensi, localmente pericolosi, ma con difficile localizzazione.

Cosa è previsto: Allagamenti localizzati delle strade, sottopassi, aree depresse dovuti alla crisi del sistema fognario e dei corsi d’acqua minori.
Frane superficiali e colate di fango improvvise. In caso di temporali inoltre fulmini, grandine, vento forte, caduta di rami e tegole.

Il problema è sempre lo stesso, non esiste il temporale killer, il fulmine killer,.. è la nostra mancanza di cultura che non viene fatta ne nelle scuole, ne tramite i mezzi d’informazione, e molto spesso vediamo persone che durante un temporale stanno in spiaggia e in acqua, oppure sotto un’albero.. A volte potranno essere fortunati a volte ci lasciano le penne purtroppo.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...