Estate di San Martino, Cosa è?

Si parla in autunno di Estate di San Martino, ma cosa indica e quando si verifica?

Nel seguente articolo, risponderemo a queste domande partendo dalla sua origine e diffusione.

L’origine del nome

Il nome San Martino ha origine da Martino di Tours, vescovo cristiano del IV secolo, che nel vedere un mendicante soffrire il freddo durante un acquazzone, gli donò metà del suo mantello; andando avanti nel suo tragitto, incontrò un altro mendicante e gli regalò l’altra metà del suo mantello.

Poco dopo il cielo si schiarì e la temperatura si fece più mite, come se all’improvviso fosse tornata l’estate.

Estate di San Martino, Cosa è?

Da allora, tradizione vuole appunto che le giornate intorno all’11 di novembre, data in cui si festeggia San Martino, si veda il ritorno di una breve estate.

Estate di San Martino in Meteorologia

A livello meteorologico, questa tradizione ha una conferma a livello statistico.

Infatti se prendiamo in esame le serie storiche climatiche, noteremo un rallentamento della diminuzione stagionale temperatura media giornaliera e quasi un piccolo aumento.

Tale mutamento non ha nulla di mistico, ma è legato alla dinamica meteorologica.

In queste giornate si assiste generalmente ad un cambio di circolazione, le perturbazioni che transitano tra fine ottobre e primo novembre, vedono l’inserimento di un sistema anticiclonico.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...