USA, prima irruzione artica

Le previsioni elaborate dal NOAA, confermano la prima irruzione di origine polare, che investirà gran parte degli stati uniti settentrionali, specie il Midwest e la East Coast.

USA, prima irruzione artica 2018 - GFS
USA, prima irruzione artica 2018 – GFS

Se vogliamo essere “pignoli”, si tratterebbe della seconda, in quanto come raccontato in un nostro recente articolo ad ottobre, si erano verificate fin a quote di pianura.

Le quali furono poi seguite da temperature miti che avevano riportato i valori termici ben al di sopra della media tipica.

USA, prima irruzione artica 2018 - GFS Accumuli Nevosi in cm
GFS Accumuli Nevosi in cm

La configurazione vede l’affondo del VP sul comparto centrale, con sviluppo di un vortice ciclonico con profondo minimo, il classico Noreaster.

Questo piloterà la massa gelida fin sulla East Coast. Le temperature al suolo saranno generalmente sotto zero o al di poco superiori.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...