Weekend dell’Immacolata ventoso e instabile

Ben trovati amici vediamo cosa ci riserva il weekend dell’Immacolata. Come detto avrà note instabili caratterizzate dal passaggio di fronti atlantici dal Nord europa, ma vediamo nel dettaglio.

Venerdì avremo gia’ il passaggio in serata di un nuovo fronte. Le prime precipitazioni nevose interesseranno le Alpi di confine sopra i 1000m. Rovesci invece che interesseranno la Liguria, Toscana, nord Sardo e Lazio.

pressione al suolo e fronti depressionari per Venerdì

Per l’Immacolata avremo residui rovesci sul medio tirreno mentre l’instabilità si estenderà al meridione. Migliora al centro-nord con ampie schiarite. Ancora neve sulle Alpi di confine sopra i 1200m.

Domenica un nuovo fronte passare sulla nostra penisola con rovesci al centro-sud specie tirrenico e nevicate sopra 1000m sulle Alpi di confine. Soleggiato al Nord. Temperature che rientreranno nella media del periodo in attesa di un ulteriore calo termico ed arrivo del freddo confermato per la prossima settimana su parte della penisola di cui a breve vi aggiorneremo…

Weekend ventoso

Tutti queste depressioni atlantiche saranno accompagnate da forti venti da nord/nord-ovest responsabili anche di un calo termico.

L’8 dicembre avremo forti venti di Maestrale(da nord-ovest) in Sardegna e sul medio-basso Tirreno da Libeccio con picchi fin 70-80km/h(mari molto mossi in queste zone). Vento di fohen sulle Alpi.

raffiche previste per l’8 Dicembre

Domenica raffiche fin 90-100 km/h sul mar di Sardegna e sul Tirreno centro-meridionale, 80km/h sui canali delle isole maggiori. Ventilazione temporaneamente più attenuata invece sull’Adriatico, specie settentrionale. Mari generalmente agitati o molto agitati con onde di oltre 6 metri sul Mar di Sardegna. Mareggiate su coste sarde occidentali, gran parte di quelle tirreniche e su quelle occidentali della Sicili

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *