Toscana Rischio Neve Ghiaccio 22/23 Gennaio 2019

La Protezione Civile con il Centro Funzionale della Regione Toscana ha emesso un avviso di criticità per Rischio Neve.

Di seguito vi alleghiamo il bollettino emesso per il 23 Gennaio 2019 e le zone di allerta:

tempo moderatamente perturbato sulla Toscana con deboli precipitazioni sparse e nevicate fino a quote collinari;

NEVE: nel pomeriggio sera di oggi, martedì nevicate a quote collinari (200-400 metri) su gran parte della Toscana (zone interne).

Accumuli fino a 10-15 cm a quote collinari su Alto Mugello, Casentino e Alta Val Tiberina e localmente sui rilievi dell’aretino e del senese; sulle altre colline in genere accumuli fino ai 2 cm.

Possibili locali nevicate anche a quote di pianura (minori 200 metri) ma senza accumuli.

Domani, Mercoledì, nottetempo residue deboli nevicate fino a quote di fondovalle sui settori appenninici settentrionali oltre i 200-300 metri e sull’aretino e senese, in esaurimento; dal pomeriggio deboli nevicate a carattere sparso oltre i 500 metri sulle zone interne, con quota della neve in calo in serata fino a localmente 300 metri sulle zone settentrionali.

Si prevedono accumuli al suolo fino a 10 cm a quote collinari e non significativi a quote di pianura (sotto i 200 metri).

Rischio Neve

martedì, 22 gennaio 2019
martedì, 22 gennaio 2019
mercoledì, 23 gennaio 2019
mercoledì, 23 gennaio 2019

Rischio Ghiaccio

mercoledì, 23 gennaio 2019
mercoledì, 23 gennaio 2019

GHIACCIO: domani, mercoledì, nottetempo e al primo mattino temperature sotto zero su tutte le zone interne con possibile formazione di ghiaccio, in particolare sulle zone maggiormente interessate da precipitazioni.

Zone di Allerta e tempi

ZONE DI ALLERTARISCHIOTEMPICRITICITÀ
A1 – C – F1 – M – O1 – O2 – R2 – TGHIACCIOdalle ore 00.00 Mercoledì, 23 Gennaio 2019
alle ore 12.00 Mercoledì, 23 Gennaio 2019
GIALLO
A2 – A3 – A5 – B – E1 – R1NEVEin corso fino
alle ore 23.59 Mercoledì, 23 Gennaio 2019
GIALLO
A1 – C – F1 – M – O1 – O2 – R2 – TNEVEin corso fino
alle ore 23.59 Martedì, 22 Gennaio 2019
ARANCIONE
A1 – C – F1 – M – O1 – O2 – R2 – TNEVEdalle ore 00.00 Mercoledì, 23 Gennaio 2019
alle ore 23.59 Mercoledì, 23 Gennaio 2019
GIALLO
A4 – L – S1 – S2NEVEdalle ore 15.00 Mercoledì, 23 Gennaio 2019
alle ore 23.59 Mercoledì, 23 Gennaio 2019
GIALLO

Cosa Indica il Rischio Ghiaccio: Giallo

Criticità Giallo: Sono possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l’incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale.

Sono possibili localizzati problemi negli spostamenti, temporanei o localizzati problemi alla circolazione stradale, localizzati ritardi nei collegamenti terrestri, ferroviari ed aerei.

Sono possibili temporanei problemi alla reti di distribuzione di servizi (acqua, luce, gas, telefonia) con localizzate interruzioni.

Cosa Indica il Rischio Neve: Giallo, Arancione

Criticità Giallo: Sono previsti fenomeni pericolosi per l’incolumità delle persone, in grado di causare disagi anche prolungati e danni consistenti su aree anche estese.

Sono probabili consistenti problemi alla circolazione stradale, con interruzioni anche prolungate della viabilità, ritardi o cancellazioni dei trasporti terrestri, ferroviarie ed aerei.

Sono possibili problemi alle reti aeree di comunicazione e di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità) con blackout elettrici e telefonici.

Sono possibili occasionali cadute di rami e rotture di alberi, danneggiamenti delle strutture.

Criticità Arancione: Sono previsti fenomeni pericolosi per l’incolumità delle persone, in grado di causare disagi anche prolungati e danni consistenti su aree anche estese.

Sono probabili consistenti problemi alla circolazione stradale, con interruzioni anche prolungate della viabilità, ritardi o cancellazioni dei trasporti terrestri, ferroviarie ed aerei.

Sono possibili problemi alle reti aeree di comunicazione e di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità) con blackout elettrici e telefonici.

Sono possibili occasionali cadute di rami e rotture di alberi, danneggiamenti delle strutture.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...