Allerta valanghe e disagi per la tanta neve sulle Alpi

Come da previsione è arrivata finalmente la neve sulle Alpi abbondanti sopra i 1000-1500m sui settori sopratutto centro-orientali con accumuli superiori al metro di manto fresco.

La tanta neve però porta con se anche il rischio elevato di valanghe, gia’ diverse le segnalazioni a riguardo purtroppo.( Vi consigliamo di consultare il bollettino)

livelli di allerta massima per rischio valanghe su quasi tutti i settori alpini

La neve fresca non è ancora consolidata e basta anche uno sciatore per causare grosse valanghe evitate quindi qualsiasi fuoripista.

Una valanga ha investito l’autostrada del Brennero nei pressi del confine di stato. Non vi sono feriti. La slavina si è staccata da un pendio che sovrasta l’A22 al chilometro 5. In quel tratto l’autostrada è attualmente chiusa in entrambe le direzioni.

Due valanghe sono sono cadute in mattinata in Alto Adige. Una in Val Sarentino e l’altra in Valdurna.

Non risultano al momento mezzi o persone coinvolti, ma sono state chiuse rispettivamente la statale della Val Sarentino tra Riobianco e Poennes e la provinciale a Valdurna. Diversi disagi anche a Bolzano per la neve.

In tutta Italia, fino a domenica, è previsto un ulteriore peggioramento con piogge intense al centro-sud , nevicate record sulle Alpi (settori Centro-Orientali) e venti fino a 80-90 km/h. Tornerà anche la neve in Appennino sui 1000m

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...