Probabile Caldo Record in Europa

La nuova settimana, vedrà una delle più intense ondate di caldo degli ultimi dieci anni in Europa. In questo articolo, andiamo a dare uno sguardo su cosa ci attende in quest’ultima settimana di Giugno.

Da qualche giorno, si è parlato spesso di questa ondata di calore, e anche in maniera non molto professionale, visto che alcuni spinti dalla frenesia di fare notizia, non hanno tenuto conto purtroppo della validità della previsione.

Infatti avremo si un ondata di calore, ma non sarà l’Italia pienamente coinvolta e non avremo ovviamente temperature sui 50°C.

La modellistica ad oggi, risulta ormai pienamente allineata, e vede un anticiclone subtropicale risalire dal Nord Africa a seguito dello spostamento verso Sud di una saccatura atlantica tra Portogallo e le Azzorre.

La massa d’aria più calda lanciata verso Nord, interesserà gran parte dei settori dell’Europa Occidentale, con anomalie termiche maggiori tra i settori di Spagna e Francia.

Anomalie Temperature a 850hpa (1550m)

La grafica qui sopra allegata, ci rende molto bene l’idea delle anomalie attese che risulterebbero oltre i +10°C di differenza rispetto alla media tipica del periodo, con punte fin sui +16°C come vediamo sulla Francia. La nostra penisola sarà parzialmente coinvolta, i settori che verranno maggiormente interessati dall’ondata di calore saranno quelli del Centro Nord (Leggi di più)

Questo porterà con probabilmente a battere diversi record di temperatura del passato, di cui vi elenchiamo:

Temperature più alte registrate

  • Austria 40.5°C registrata l’8 Agosto 2013
  • Belgio 38.8°C registrata il 2 Luglio 2015
  • Repubblica Ceca 40.4°C registrata il 20 Agosto 2012
  • Danimarca 36.4°C registrata il 10 Agosto 1975
  • Francia 44.1°C registrata il registrata il 12 Agosto 2003
  • Germania 40.3°C registrata il 5 luglio e il 7 Agosto 2015
  • Liechtenstein 37.4°C registrata il 13 agosto 2003
  • Lussemburgo 40°C registrata l’8 agosto 2003
  • Olanda 38.6°C registrata il 23 agosto 1944
  • Svizzera 39.7°C registrata il 7 Luglio 2015

Temperature più alte registrate nel mese di Giugno

  • Austria 38.6°C registrata il 20 giugno 2013
  • Belgio 38.7°C registrata il 27 giugno 1947
  • Repubblica ceca 38.2°C registrata il 22 giugno 2000
  • Danimarca 35.5°C registrata il 29 giugno 1947
  • Francia 41.5°C registrata il 21 giugno 2003
  • Germania 38.5°C registrata il 27 giugno 1947
  • Lussemburgo 36.1°C registrata il 22 giugno 2017
  • Paesi Bassi 38.4°C registrata il 29 giugno 1947
  • Svizzera 37.3°C registrata il 21 giugno 2003

Questa ondata di calore, sarebbe un po atipica per il periodo, in genere ondate del genere sono più probabili nei mesi di Luglio e Agosto.

Gran Caldo dannoso per la Salute

Un rapporto redatto nel 2015 dall’Organizzazione Meteorologica Mondiale e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, evidenzia come le ondate di calore atipiche e che si verificano all’inizio dell’estate possono avere un effetto negativo sulla nostra salute aumentando la mortalità.

Ricordiamo infatti come nell’anno 2003 in Europa si registrarono moltissime vittime a causa dell’ondata di calore che colpì nelle prime settimane di Agosto (Leggi l’articolo sull’Estate del 2003).

Quali le cause di questa ondata di calore?

Ovviamente non dobbiamo confondere il clima con il meteo ricordiamolo sempre! Tale configurazione è da attribuirsi ad una NAO (North Artic Oscillation) Negativa che si è mantenuta tale dalla fine di Aprile.

Generalmente la presenza di un alta pressione sulla Groenlandia porta condizioni di tempo instabile sull’Europa occidentale, ma in questo caso la presenza di una saccatura darà luogo al Blocco di Rex (Rex Blocking), che potrà perdurare per diversi giorni in quanto spesso, si viene a creare una condizione dei equilibrio dinamico.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...