Solstizio d’Estate

Il 21 Giugno è il Solstizio d’Estate, ed è il giorno più lungo dell’anno per i settori che si trovano a nord dell’equatore, mentre nell’altro emisfero, oggi è il giorno più corto dell’anno e rappresenta il solstizio d’inverno.

Per essere precisi, sarà oggi pomeriggio 21 Giugno 2019 alle 17.54 italiane, ed inizierà la stagione estiva, dal punto di vista astronomico, mentre l’estate meteorologica è iniziata dal 1 Giugno.

Nell’emisfero boreale, al mezzogiorno locale il Sole raggiungerà l’altezza massima possibile sull’orizzonte per quella latitudine.

Inoltre, nelle zone comprese tra il Circolo Polare Artico e il Polo Nord la nostra Stella non tramonterà, e sarà possibile assistere allo spettacolo del Sole di mezzanotte.

La durata di questo fenomeno dipende dalla latitudine: ai poli (90° di latitudine) il Sole non tramonta per metà dell’anno, a 80° (sia nord sia sud) per 140 giorni consecutivi, a 70° per 70 giorni.

Il solstizio d’estate è l’unico giorno in cui il Sole non tramonta per le località poste sui circoli polari (66° 33′ 38″ N e S di latitudine), latitudine inferiore limite di visibilità del fenomeno.

Il Solstizio d’Estate, non cade però sempre il 21 giugno, ma oscilla tra i giorni 20 e 22.

Questo a causa del moto di rivoluzione della Terra intorno al Sole che ha una durata diversa rispetto al nostro calendario.

Il momento in cui cade il solstizio varia infatti di anno in anno di circa 6 ore, per la precisione di 5 ore, 48 minuti e 46 secondi.

Come viene festeggiato il Solstizio d’Estate nel Mondo?

Il solstizio d’estate è una festa molto nota nelle regioni dell’emisfero boreale e rappresenta un esplosione di vita, visto che nei mesi precedenti hanno sperimentato ben poche ore di luce.

La più conosciuta è la festa a Stonehenge, il complesso di monoliti nel sud del Regno Unito. Ogni anno qui si radunano migliaia di persone per ammirare i raggi di sole che filtrano tra i monoliti circondati dai druidi che indossando dei costumi tradizionali.

In Finlandia vi è invece la festa di Juhannus, si fanno barbecue feste all’aperto,.. e all’arrivo della notte, una leggenda popolare narra che se una ragazza mette sette fiori sotto il cuscino prima di addormentarsi, vedrà in sogno l’uomo da sposare.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!