Forti temporali in arrivo in serata a partire dal Nord-ovest

La seconda perturbazione di settembre è ormai alle porte. Come visibile da satellite il fronte atlantico si trova sulle Alpi ed entro la sera porterà dei temporali al Nord-ovest ed in Lombardia.

Situazione che andrà anche a peggiorare al centro in particolare in Toscana con temporali dalla notte lungo la costa. Instabile al sud dove si mantiene ancora la 1° perturbazione del mese.

In tutte queste zone visto il potenziale d’innesco attorno ai 1500j/kg e una scarsa vorticità in quota avremo la formazione di multicelle temporalesche in lento moto con rischio nubifragi ed allagamenti lampo, grandine di piccola-media taglia e raffiche di vento.

Successivamente Venerdì per quanto riguarda il nord avremo tempo instabile con rovesci o temporali soprattutto tra Piemonte ed Emilia-Romagna in mattinata, in spostamento verso il nord-est (salvo il Friuli).

accumuli pluviometrici tra le 6 e le 18 di domani

Per quanto riguarda il centro i temporali sulle coste toscane si sposteranno in mattinata rapidamente verso le aree interne e soprattutto sul medio Adriatico dove i fenomeni saranno anche intensi. Fenomeni localizzati al sud nell’entroterra. In queste aree ancora rischio di grandine, nubifragi e raffiche di vento.

Temperature in calo soprattutto al Nord con valori massimi in pianura padana non oltre i 20/23°C. Tra 24-30°C sul resto della penisola.

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *