Nuovo peggioramento tra Giovedì- Venerdì con calo termico

La 1° perturbazione di Settembre sta portando i suoi effetti con temporali al centro-sud (specie adriatico) con annesso calo termico ed afa spazzata via dai venti settentrionali.

Non farà a tempo a finire i suoi effetti che tra Giovedì e Venerdì arriverà la 2° depressione del mese. Favorito grazie alla presenza dell’Anticiclone delle Azzorre in pieno atlantico che farà scendere nuove perturbazioni sul suo bordo orientale.

pressione al suolo per Giovedì

Domani Mercoledì avremo residui temporali al sud(sicilia e calabria) soleggiato altrove con temperature in rialzo. Massime tra 26 e 29°C al Nord e sulle centrali tirreniche(con punte anche ai 30°C), tra 25 e 27°C sulle centrali adriatiche, al Sud e sulle isole maggiori.

Giovedì arriverà un nuovo fronte atlantico che porterà nuovi temporali a partire da Alpi e prealpi in estensione entro sera nella Pianura Padana. Al Centro tempo soleggiato salvo nubi in aumento a fine giornata mentre al Sud avremo ancora instabilità.

Sinottica prevista alle 12 di Giovedì con il fronte atlantico in scesa sulla penisola

Le temperature  massime tra 24 e 28°C al Nord tendenti però a diminuire al Nordovest, tra 26 e 28°C sulle regioni tirreniche ma con punte di 30/32°C in Toscana, tra 25 e 27°C su adriatiche centro-meridionali e ioniche.

Venerdì ancora residua instabilità al Nord-est mentre rinforzeranno i fenomenni al centro-sud soprattutto sui settori adriatici grazie all’arrivo del nuovo fronte.

Questo porterà un generale calo termico un po’ su tutta Italia con temperature massime tra 20 e 24°C al Nord, tra 26 e 28°C al Centro, tra 25 e 27°C al Sud e sulle isole.

Ancora incerto il weekend sui cui seguiranno gli aggiornamenti. Ma pare che continuerà ad affluire aria fresca ed instabile dal nord europa verso la nostra penisola con valori massimi in ulteriore calo e le minime che al centro-nord potrebbero avvicinarsi ad 11/14°C.

Insomma comincia ormai a scricchiolare la stagione estiva sotto i colpi di un autunno sempre piu’ vicino

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *