Vortice mediterraneo sulle regioni occidentali a partire da Mercoledì sera

Ben trovati amici il peggioramento che interessa da giorni il Nord-ovest si è finalmente esaurito a causa del rinforzo dell’Anticiclone Africano sulla penisola.

Questa perturbazione però sempre bloccata ad ovest si sta riorganizzando dando vita ad un vortice depressionario sulla Spagna orientale.

La genesi sarà sempre tra l’incontro dell’aria polare marittima dal nord atlantico e le correnti sciroccali africane portando la genesi di nuovi temporali autorigeneranti stavolta tra Spagna e il sud della Francia dove sono attesi cumulati abbondanti con rischio allagamenti.

immagine satellitare odierna

Nella giornata di Mercoledì l’aria fredda spingerà questo vortice in serata verso le regioni occidentali della penisola con primi rovesci o temporali tra Sardegna e Nord-ovest.

Giovedì il vortice afro-mediterraneo transitera’ col suo sistema frontale sempre nelle zone precedentemente citate ma interessando anche la Toscana specie le aree centro-meridionali con il Lazio di confine ed anche la Sicilia occidentale entro fine giornata.

Venerdì il tempo peggiorerà sulle regioni del basso Tirreno mentre migliorerà ovunque al centro-nord.

accumuli pluviometrici attesi per Giovedì

Analisi temporali intensi sul tirreno Giovedì → Leggi

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!