Cronaca Meteo 3 Novembre 2019

La cronaca meteo di quanto sta avvenendo nella giornata odierna di Domenica 3 Novembre 2019.

Ore 14.57 – Zona di Levante di Riva Trigoso isolata. Gallerie tra Riva Trigoso e Deiva Marina chiuse. Evacuate case a Sesta Godano.La strada Varese Ligure – San Pietro Vara chiusa (fonte: sindaco di Varese Ligure)

https://business.facebook.com/ReteMeteoAmatori/photos/a.406562042791237/2543140435800043/?type=3&theater
https://business.facebook.com/ReteMeteoAmatori/photos/a.406562042791237/2543156372465116/?type=3&theater

Ore 13.00 – Toscana emessa Allerta Arancione per Mareggiate → Vedi

Ore 12.30 – Liguria Allerta Meteo ROSSA. La Protezione Civile regione Liguria tenuto conto della valutazione degli effetti al suolo ha portato alla modificare cosi l’allerta meteo precedentemente emessa, da grado Arancione a ROSSA → Vedi

Ore 12 un intenso temporale autorigenerante interessa la zona di Sestri Levante nella Liguria orientale dove gli accumuli toccano i 250mm nelle ultime 24 ore. In esondazione il Petronio.

Ore 11 la perturbazione n°2 del mese sta interessando adesso Lombardia, Emilia, Liguria e nord Sardo con intensi rovesci o temporali ed associati nubifragi, grandine di piccola taglia e raffiche di vento.

Instabilità sparsa nel Centro-sud. Nelle prossime ore il fronte perturbato si estenderà al Nord-est e il resto delle regioni tirreniche.

Accumuli gia’ rilevanti tra Liguria orientale, alta toscana e tra i rilievi di basso Lazio-nord campano con accumuli fin oltre i 150mm nelle ultime 24 ore.

Ore 10.00 – ARPAL La linea temporalesca che da questa notte si è instaurata sulla Liguria continua a far sentire i suoi effetti: dopo il picco di Cuccarello (68.8 mm/1h alle 7.30), adesso è Sestri Levante ad essere interessata da un rovescio molto forte, con 57.6 mm/1h.

Forte il temporale a Bargone (49.2 mm), Tavarone (46.4 mm), Passo del Brattello (44.6 mm), ed è tutta la zona alle spalle di Sestri Levante ad essere interessata in questa fase dalle piogge più intense.

I livelli dei torrenti iniziano a salire: un primo colmo di piena del Vara è transitato a Nasceto superando il primo livello di guardia, e scenderà lungo il corso del fiume nelle prossime ore.
Anche il Petronio a Sara ha superato il primo livello di guardia.
Sempre molto intense le raffiche sull’entroterra di Levante: alle 9.30 141 km/h a Casoni di Suvero.

Prestare massima attenzione in corrispondenza dei rovesci e delle raffiche più intense.

In figura, l’immagine radar e le fulminazioni.

Ore 8.00 – ARPAL fa sapere che nelle ultime due ore si è osservato il progressivo sviluppo di un sistema temporalesco organizzato che dall’imperiese si sta estendendo verso il centro della regione.

Al suo interno si osserva una linea temporalesca che lambisce la riviera di Ponente e prolungandosi attraverso il Golfo Ligure raggiunge l’area metropolitana genovese.

Su A sono state registrate intensità molto forti sui 5 minuti (12.4 mm/5 minuti a Ceriana e Borgonuovo) com massima oraria di 46.6 a Seborga; su B è stata registrata una intensità massima di 11 mm/5 min a Premanico e 25.8 mm/1h a Mignanego.

Sulla stessa area si registra intensa attività elettrica. I venti sono deboli settentrionali sul Centro-Ponente mentre si registrano venti meridionali (da Sud, Sud-Est) sul Levante con intensità medie massime superiori ai 70 km/h (Fontana Fresca, Casoni di Suvero) e raffiche oltre i 100 km/h sulle stesse stazioni.

Al momento si registrano modesti innalzamenti nelle sezioni strumentate degli idrometri della zona di Ponente. Data la natura temporalesca delle precipitazioni non si escludono repentini innalzamenti di piccoli rii e allagamenti in zona perifluviali e/o depresse in ambito urbano.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *