Alta pressione e temperature in rialzo, weekend incerto

Bentrovati amici la fase fredda ed invernale è ormai alla fine verso la nostra penisola ed abbandonerà anche il meridione nella giornata di Giovedì. Nel mentre temperature saranno in netto rialzo al centro-nord con valori massimi sopra i 15°C, tempo stabile e soleggiato. Non ci sarà più la possibilità di gelate mattutine.

La giornata del 25 Marzo vedrà ancora della residua variabilità all’estremo meridione mentre l’alta pressione sarà in rinforzo altrove, salvo qualche primo addensamento tra il Nord, specie in Liguria e l’alto tirreno.

Su questi settori, seguiranno delle infiltrazioni più umide da ovest che porteranno anche qualche locale piovasco sull’alto tirreno per venerdì. Mentre, nella giornata di Sabato il transito di una coda di una perturbazione porterà dei fenomeni sui settori delle Alpi, con neve a quote medie su parte delle zone centro-settentrionali.

La giornata di Domenica 28 Marzo, vedrà poche variazioni, fatto salvo la presenza di maggiori annuvolamenti sui settori tirrenici della penisola. Tempo migliore invece, al Sud.

Pressione al suolo per Venerdì 26 Marzo

A livello termico, le temperature si spingeranno su valori fin sui 18/20°C tra Romagna, isole maggiori, Puglia ed altre zone interne centro-meridionali riassestandosi su valori tipici primaverili.

Tendenza meteo prossima settimana

Uno sguardo alla prossima settimana, ci mostra un trend di tempo più stabile tra il 29 e 31 Marzo , a seguito della rimonta dell’Anticiclone Africano, che apporterà masse d’aria più calde e miti sulla nostra penisola.

Anomalie termiche a 1500m per il 31 Marzo

Nella seconda parte della settimana, la tendenza indica un deterioramento del sistema di alta pressione, con un possibile aumento dell’instabilità ed un progressivo peggioramento verso il weekend pasquale.

Per maggiori dettagli vi invitiamo al prossimo aggiornamento, visto la considerevole distanza previsionale.

Rimani Aggiornato sul Meteo con RMA

Seguici sui principali social Network: Facebook, Instagram, Twitter, Telegram, Whatsapp oppure anche su Google News