Ancora temporali al Nord e caldo africano verso il meridione

Bentrovati amici andiamo ancora avanti con questa configurazione di blocco che vede protagonista il Nord Italia per i temporali mentre il meridione ancora assediato dall’anticiclone africano con punte oltre i 40°C.

Correnti più fresche atlantiche che permaranno nei prossimi giorni sull’europa centro-settentrionale garantendo precipitazioni a tratti ma temperature in media o lievemente al di sotto.

Evoluzione meteo dal 2 al 4 Agosto

La giornata di Lunedì vedrà un inizio per lo più soleggiato ovunque ma nel corso del pomriggio aumenterà l’instabilità al settentrione.

I primi temporali si formeranno sull’Appennino settentrionale(liguria anche) e le aree alpine-prealpine questi poi andranno ad estendersi entro sera verso le pianure di Emilia-Romagna, Lombardia (più probabile nei settori sud ed orientali) e sul Triveneto.

Avremo la formazione oggi di multicelle senza escludere isolate supercelle con possibili nubifragi, grandine piccola-media e raffiche di vento.

Temperature tra 28/32°C al Centro-nord mentre al Sud tra 38/42°C.

Martedì avremo ancora instabilità nelle aree a nord del Po. Primi rovesci o temporali già in mattinata tra Nord Piemonte e Lombardia, ma anche alpi e prealpi orientali.

Senza escludere sconfinamenti tra tardo pomeriggio-sera anche sulle pianure dell’alto veneto e il friuli e ancora sulla regione lombarda.

Tra Mercoledì e Giovedì invece potremmo avere un nuovo più consistente al Nord(difficilmente interessata l’Emilia-Romagna), ma anche specie nella prime ore della seconda giornata anche le aree centrali in particolare quelle tirreniche.

Per questo però occorrerà valutare le prossime emissioni dai modelli matematici.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News