Aprile ogni goccia un barile, ma andrà così?


Tempo di lettura:52 Secondi

Aprile ogni goccia un barile – Mai come in questi mesi la pioggia è stata invocata e anche pregata, con gli invasi allo stremo e i fiumi ridotti a sentieri rurali.

Solo a Dicembre e Gennaio sulla nostra Penisola ha ricevuto è caduta l’80% in meno della pioggia ed il 60% in meno di neve. Solo nel mese di Gennaio, pensate bene, sono mancati all’appello oltre 5 miliardi di metri cubi d’acqua.

Ma cosa ci attende per l’inizio di Aprile?

Rimane confermata da tutti i modelli matematici la prevista irruzione di aria artica nei primi giorni di Aprile. L’aria fredda genererà una depressione a ridosso del Mar Ligure, favorendo così il ritorno delle piogge benefiche ma anche della neve localmente a quote basse.

Dopo il 4 Aprile l’ennesima rimonta dell’Alta pressione in sede mediterranea favorirà il ritorno a condizioni meteo più stabili e soleggiate almeno sino alla conclusione della prima decade mensile.

Ovviamente questa fase più instabile non risolve il problema della siccità! Non bastano un paio di passaggi perturbati, per ripristinare il deficit pluviometrico.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Fabio Porro

Appassionato di Meteorologia e di informazione in generale, si occupa de redigere post ed approfondimenti su vari temi.