Daniel Gialdini

Geologo, Osservatore e Moderatore. Perito meccanico e laureato in scienze geologiche. Nutre una grande passione verso le scienze matematiche, fisiche e naturali. Si occupa dei report meteorologici relativi alla Regione Toscana e alla stesura di articoli scientifici relativi alle scienze geologiche

Venerdì e Sabato con Forti Venti e Mareggiate sulle regioni tirreniche

Non solo piogge, ma anche forti venti e mareggiate interesseranno le regioni tirreniche fra oggi Venerdì e Sabato! I motivi sono da attribuire agli effetti di una vasta saccatura di origine polare con minimo depressionario principale fra le Gran Bretagna e la Penisola Scandinava. Quest’ultima attualmente favorisce la promozione di correnti di Ostro umide e …

Venerdì e Sabato con Forti Venti e Mareggiate sulle regioni tirreniche Leggi altro »

Analisi del mese di Febbraio: i possibili effetti dello StratWarming

Attualmente è in corso un episodio di StratWarming iniziato a fine Dicembre, ovvero un riscaldamento anomalo del Vortice Polare Stratosferico: Come si evince dalla letteratura scientifica in merito, i successivi 60 giorni saranno, con buona probabilità, caratterizzati da una circolazione meridiana, con scambi da Nord verso Sud, a causa di una maggiore propensione alla formazione …

Analisi del mese di Febbraio: i possibili effetti dello StratWarming Leggi altro »

Come funziona un sismografo?

Come sicuramente avrete notato l’Italia rappresenta un territorio molto complesso dal punto di vista sismico. Da Nord a Sud, quasi in continuità, si trovano aree sismicamente attive che mostrano terremoti con carattere differente: il nord-est, l’Emilia Romagna e la Calabria mostrano terremoti di tipo compressivo; l’Appennino (in generale) e la Sicilia mostrano invece terremoti di …

Come funziona un sismografo? Leggi altro »

Il ruolo della Corsica nelle perturbazioni atlantiche estive

Parlando del peggioramento atteso per domani e domenica anche su Toscana, Umbria e Lazio è sempre opportuno precisare quelli che di fatto possono essere i limiti di un modello meteorologico, dunque matematico. Come avevamo già discusso alcune settimane fa, il ruolo della Corsica è sempre determinante nella valutazione di eventuali linee di convergenza di venti …

Il ruolo della Corsica nelle perturbazioni atlantiche estive Leggi altro »

Le Differenze tra Anticiclone delle Azzorre e Africano

Su questi grandi mostri della meteorologia italiana nascono sempre degli interrogativi interessanti, specie quando ci avviciniamo alle prime ondate di calore. Ormai, per natura, si attribuisce ad Anticiclone Africano un qualunque anticiclone capace di portare temperature al suolo oltre i +35°C, pur non essendo condizione necessaria e sufficiente! Con questo articolo evidenzieremo le principali differenze …

Le Differenze tra Anticiclone delle Azzorre e Africano Leggi altro »

Fenomeni Estremi e Cambiamenti Climatici: quali correlazioni?

con il contributo di Gabriele Messori, ricercatore del Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Uppsala, Svezia Negli ultimi anni sentiamo spesso parlare di un incremento dei fenomeni estremi, come downbursts, tornado, grandinate di grosse dimensioni ecc… e altrettanto spesso li vediamo correlati ai cambiamenti climatici. Conosciamo bene il delicato meccanismo di quella “scatola chiusa” …

Fenomeni Estremi e Cambiamenti Climatici: quali correlazioni? Leggi altro »