Avvio di Novembre con perturbazioni Atlantiche

Il mese di novembre come anticipato nel nostro precedente post vedrà l’avvio con il transito sulla nostra penisola della perturbazione numero 1 del mese.

Questa determinerà condizioni di maltempo soprattutto al Centro-Nord, ma anche nel resto della penisola dove vi saranno ancora gli effetti della perturbazione numero 6 di ottobre.

A metà settimana, avremo poi un ulteriore peggioramento per il transito della perturbazione numero due del mese di Novembre, a cui seguirà l’afflusso d’aria più fredda che determinerà nevicate sui settori alpini fin sui 1500m.

Scendiamo adesso nel dettaglio e analizziamo l’evolversi della situazione meteo giorno per giorno.

METEO LUNEDI – La giornata di Lunedì vedrà tempo instabile al Centro Nord con piogge localmente di forte intensità e a carattere di temporale, specie sul ligure e sui settori tirrenici.

Nel corso del giorno i fenomeni al Nord muoveranno da Ovest verso Est, risultando anche abbondanti sui settori di Alpi centro-orientali e pianure lombardo-venete. Neve possibile sui settori Alpini dai 1800m, localmente inferiori su quelli occidentali.

Entro fine giornata la perturbazione avrà raggiunto il meridione coinvolgendo anche la Campania, Calabria e i settori occidentali della Sicilia.

METEO MARTEDI – avremo un generale miglioramento, anche se al mattino sarà possibile della residua instabilità all’estremo Sud e in Sicilia. Variabile con cieli poco nuvolosi altrove. Qualche addensamento non è tuttavia da escludere in giornata specie sui rilievi del versante tirrenico.

METEO MERCOLEDI – avremo l’ingresso della seconda perturbazione del mese di Novembre, che apporterà precipitazioni nuovamente al Nord e sul comparto tirrenico, con piogge e rovesci che potranno risultare localmente anche intensi. Neve sui settori Alpini fin sui 1600m.

Piogge che si estenderanno anche al versante adriatico, ma con fenomeni meno diffusi. Il Sud Italia rimarrà invece meno coinvolto, visto la presenza dell’anticiclone alle basse latitudini.

Tendenza Meteo a seguire – il trend a seguire vede una seconda parte della mattinata caratterizzata da tempo instabile al Nord e sulle tirreniche centro-settentrionali. Mentre il meridione e i settori adriatici sembrerebbero risultare più riparati o quanto meno interessati da fenomeni meno intensi.

Per il prossimo fine settimana la modellistica ci ipotizza un possibile miglioramento del tempo, con condizioni atmosferiche più stabili grazie alla rimonta dell’anticiclone.

Sarà una “novembrata”? Lo scopriremo nel prossimo aggiornamento

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News