Caldo e siccità, continua l’Anticiclone Africano e anche della locale instabilità


Tempo di lettura:3 Minuti, 39 Secondi

C’è chi lo chiama Caronte, Scipione, Lucifer, ma anche Hannibal,.. Tanti nomi per sempre la stesso soggetto, ovvero l’Anticiclone Africano.

Tutti nomi ovviamente creati al fine di attirare attenzione (e click) fanno più effetto che definirla ( correttamente) “ondata di aria calda” o riferendosi alla configurazione “anticiclone africano” o ancora “avvezione di aria molto calda”.

In Italia qualcuno ha (mal) pensato di “copiare” quello che, correttamente e ufficialmente, viene fatto in America per i tifoni e gli uragani, ovvero di dare un nome ad ogni ondata di aria calda africana che giunge in Europa. Chiariamo che i tifoni e gli uragani sono eventi unici nel loro genere e i nomi che vengono loro attribuiti sono nomi presi da una lista, e vengono attribuiti da organi ufficiali di Meteorologia, al contrario delle ondate di aria calda portate dagli anticicloni africani.

Dopo questa premessa, andiamo invece a vedere come evolverà la situazione meteorologica nei prossimi giorni in Italia.

Per ulteriori dettagli ti consigliamo di leggere questi due approfondimenti sul tema:

Anticiclone africano molto presente, siccità grave e forti temporali. Leit motiv ricorrente anche per i prossimi giorni.

L’anticiclone africano continuerà a dominare la scena, soprattutto al Centro Sud, anche per i prossimi giorni, per due principali motivi:

  • Semi stazionarietà di una area depressionaria che mantiene il suo centro sull’Inghilterra, e che “alimenta” e richiama (ulteriormente) l’anticiclone africano verso Nord.
  • Ulteriore risalita verso Nord del Fronte Intertropicale, ovvero della linea immaginaria di convergenza tra gli alisei di sud est e di nord est, che come già anticipato e spiegato in altre rubriche di Rete Meteo Amatori, più a Nord si troverà e maggiore sarà l’intensità dell’anticiclone africano.

Tuttavia, al Nord e parte del Centro, l’area anticiclonica subtropicale sarà un poco più debole e, a partire da lunedì 27, consentirà alcuni passaggi temporaleschi anche intensi, come già detto a causa dell’elevata quantità di energia in gioco (aria calda e umida).

L’anticiclone africano da lunedì 27 Giugnoarroventerà” soprattutto il Centro Sud con temperature che raggiungeranno, e localmente supereranno i 40°C con alto tasso di umidità. Solo dai primi di luglio ( poi confermeremo o meno tale tendenza) un cedimento temporaneo del “cammello” africano consentirà una maggiore diffusione dell’attività temporalesca.

Il meteo da domenica 26 giugno a venerdì primo luglio.

Il meteo per Domenica 26 GiugnoNord Cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature con picchi tra i 34-35°c o localmente superiori.

Centro nuvolosità in transito con isolati rovesci soprattutto pomeridiani su Appennino centro meridionale. Temperature con picchi tra i 34 e i 36°c nelle zone interne o superiori.

Sud nuvolosità in transito senza fenomeni di rilievo, eccetto isolati fenomeni temporaleschi su Appennino. Temperature con picchi tra i 36-39°C localmente superiori.

Il meteo per Lunedì 27 GiugnoNord si avvicina un’impulso perturbato, con fenomeni temporaleschi in arrivo per Alpi centro occidentali e aree limitrofe. Temperature ancora alte con picchi tra i 36 e i 39°c nelle zone interne, localmente superiori.

Centro e Sud nuvolosità in aumento senza fenomeni degni di rilievo eccetto isolati fenomeni temporaleschi su Appennino. Temperature nelle zone interne con picchi. tra i 36 e i 39 °c o localmente superiori.

Il meteo per Martedì 28 GiugnoNord Forte peggioramento al Nord con diffusi fenomeni temporaleschi anche violenti. Miglioramento dal tardo pomeriggio. Temperature in calo e inferiori ai 30°c specie nelle zone interessate da forti fenomeni temporaleschi.

Centro fenomeni temporaleschi anche diffusi e potenzialmente violenti su Toscana settentrionale. Miglioramento dalla tarda mattinata primo pomeriggio. Temperature in calo su Toscana settentrionale nelle zone interessate da fenomeni temporaleschi.

Sud nuvolosità in transito senza fenomeni di rilievo.

Il meteo per Mercoledì 29 GiugnoNord cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature in aumento con valori che torneranno su valori con picchi tra i 32°e i 33°c o localmente superiori.

Centro cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature tra con picchi tra I 34°c e i 39°c.

Sud cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature tra con picchi nelle zone interne tra I 34°c e i 39°c o superiori.

Il Meteo di Giovedì 30 Giugno e venerdì primo LuglioNord cielo sereno o poco nuvoloso con probabile attività temporalesca sulle Alpi. Temperature stazionarie o in lieve calo.

Centro cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature stazionarie.

Sud cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature stazionarie.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram