Crolla un ghiacciaio in India e travolge una diga, si teme il disastro

Un disastro simile al Vajont , ha colpito oggi l’Inda, verso l’Himalaya. Un ghiacciaio vicino al parco del Nanda Devi è crollato scivolando rapidamente e con forza su un bacino fluviale.

Questo ha portato al rapido innalzamento dell’acque che hanno distrutto tutto quello che trovavano sul loro cammino.

Ponti, strade , nulla è rimasto in piedi, addirittura ha superato una diga. Qui proprio si temono diverse vittime infatti nella centrale elettrica c’erano diversi operari al lavoro.

Un tipo di disastro che purtroppo è gia’ ricapitato all’Uttarakhand nel giugno 2013. Le piogge torrenziale hanno portato enormi inondazioni con migliaia di vittime.

Evento che fu soprannominato lo tsunami himalayano a causa della furia dei torrenti attraverso la montagna che hanno spazzato, distrutto e seppellito ogni abitazione in zona.

Al momento si temono almeno un 100-200 vittime ma vedremo nei prossimi aggiornamenti.

Le immagini trasmesse dai canali televisivi locali e pubblicate dall’agenzie di stampa mostrano la fiuria delle acque del fiume Alaknanda, alimentate da questo ghiacciaio