Dal Weekend maltempo atlantico con piogge, vento e neve

Bentrovati amici siamo ormai agli sgoccioli di questa fase più mite e stabile di alta pressione sulla nostra penisola. Dal Weekend avremo infatti maltempo atlantico con piogge, vento e neve, in particolare tra Sabato , ma soprattutto Domenica, ci troveremo nuovamente sotto il tiro di diverse perturbazioni atlantiche che porteranno piogge soprattutto al nord e tirreniche. Qui avremo anche nevicate però a quote medie, venti tesi occidentali e mari mossi. Le temperature torneranno verso le medie del periodo.

Dal Weekend maltempo atlantico con piogge, vento e neve
immagine satellitare ore 13.46 del 5 Febbraio 2021

Passiamo quindi al dettaglio previsionale partendo da Sabato che vedrà l’avvicinarsi di una perturbazione al settentrione. In questa giornata avremo a inizio nuvoloso al Nord-ovest con piogge in graduale intensificazione verso sera. Nevicate in queste zone sulle Alpi attorno 1300-1500m.

Tempo stabile altrove con qualche locale addensamento. Le temperature avranno un ulteriore aumento al centro-sud con punte di 21/23°C , fino a 24/26°C(da non escludere anche di più) sulle isole maggiori. Venti tesi dai settori meridionali.

Accumuli pluviometrici attesi per le 12-24 di Sabato 6 Febbraio

Domenica il fronte atlantico si sarà esteso allo stivale con forti rovesci al Nord e Tirreniche. Fenomeni inizialmente più consistenti tra Liguria(orientale), toscana, Lombardia e Triveneto in estensione anche dal Lazio fino alla Sicilia in serata. Sulle aree marittime non saranno da escludere locali temporali di forte intensità. Durante le precipitazioni sarà anche associata la polvere sahariana.

Più al riparo le zone del medio-basso adriatico con tempo più asciutto e mite salvo qualche rovescio isolato nella seconda parte di giornata. Ancora venti tesi sciroccali in rotazione da ovest e temperature in calo al centro-nord con valori massimi tra 8/12°C.

Neve ancora sulle Alpi fin 900-1200m in calo serale sui settori di confine. Sull’Appennino centro-settentrionale arriveremo invece con fiocchi ai 1300-1500m in discesa nella notte fin 1000m sui settori tosco-emiliani

Tendenza meteo per la 2°settimana di Febbraio

L’inizio della prossima settimana vedrà sfilare nuove basse pressioni dall’oceano atlantico. Lunedì avremo ancora gli effetti della perturbazione del giorno precedente con instabilità al nord-est e le aree centro-meridionali tirreniche. Ancora nevicate sulle Alpi orientali fin 500-800m mentre sull’Appennino centro-settentrionale tra 1000-1500m.

Già a fine giornata un nuovo peggioramento raggiungerà la Sardegna e per martedì si estenderà dalla Toscana fin alla Sicilia. Tra il 9-10 Febbraio l’ennesimo disturbo oceanico porterà fenomeni intensi sempre al Nord e sui settori occidentali con nevicate anche a quote basse sulle Alpi mentre ad altezze medie sull’Appennino.

Spaghi dei modelli con le temperature a 1500m e piogge sopra Pisa previsti nei prossimi giorni

A seguire potrebbe materializzarsi un nuovo break anticiclonico ma non molto durato a vista dei modelli. Su tutta questa parte però ci aggiorneremo prossimamente.

Rimani Aggiornato sul Meteo con RMA

Seguici sui principali social Network: Facebook, Instagram, Twitter, Telegram, Whatsapp oppure anche su Google News