Fiumi in Piena in Francia, a Douelle cede un pontile

La Francia negli ultimi giorno ha visto precipitazioni abbondanti che unite all’aumento delle temperature e la conseguente fusione della neve, hanno messo in crisi diversi fiumi.

Le aree dove la situazione è risultata più critica, sono quelle del Sud-Ovest del paese con i fiumi come: Garonna, Dordogna e Adour che sono risultati in piena, con locali esondazioni. Strade, case invase dall’acqua e linee ferroviarie risultano interrotte.

La piena del fiume Garonna è stata la piu’ alta degli ultimi 40 anni secondo i media locali – Foto di Meteo Pirenei

Nel dipartimento delle Landes, all’inizio di questa settimana i vigili del fuoco sono intervenuti in diverse città per fornire aiuti di emergenza alla popolazione colpita dalle inondazioni.

Una vittima al momento, un uomo di 70 anni ha perso la vita nella regione settentrionale dell’Hauts-de-France dopo essere uscito per guardare il fiume Sambre ed è stato travolto dall’improvviso aumento dalla corrente.

Danni nella cittadina di Douelle in Occitania dove a seguito della piena, un pontile si è staccato trascinando con se le barche ormeggiate allo stesso.

A Parigi, la capitale francese, il fiume Senna è in piena, ed adesso l’attenzione si sposta per il transito della nuova perturbazione che potrebbe peggiorare la situazione.

La piena del Senna a Parigi – foto di Météo Nord Parisien – Votre météo sur le nord de l’IDF et l’Oise