Forte temporale su Milano, esondati il Seveso e Lambro

Bentrovati amici come da attese il Nord Italia ha visto diversi temporali nel corso della notte, ma i piu’ forti hanno interessato soprattutto le aree tra il Piemonte orientale e la Lombardia occidentale.

In queste zone si è avuta la genesi di fenomeni temporaleschi anche autorigeneranti e capaci di scaricare tanta acqua in poco tempo.

In mappa ben oltre 25mila fulminazioni stanotte al Nord (si vede appunto dalla concentrazione piu’ elevata dei fulmini in Lombardia i temporali piu’ violenti)

Ad averne la peggio è stata Milano dove sono caduti fino a 150mm dalla mezzanotte, di questi quasi 100 solo tra le 0 e le 2 odierne. I quartieri ad aver la peggio sono state appunto le aree occidentali colpiti da nubifragi che hanno fatto esondare sia il Seveso che il Lambro.

Il primo ha allagato la zona di Niguarda mentre il secondo ha colpito il parco di Lambrate. Questi fiumi sono esondati dopo le 3 di notte. Diversi i blackout con diverse aree milanesi rimaste al buio.

Maltempo, grossa esondazione del Seveso nella notte a Milano

Milano, esonda il Seveso. Le immagini girate nel cuore della notte

Pubblicato da Local Team su Giovedì 14 maggio 2020

Oltre la tanta acqua infatti alcune aree sud-occidentali sono state interessate da un forte downburst cioè forti raffiche lineari in uscita dai temporali che hanno toccato punte di 90km/h abbattendo diversi alberi. Caduta anche la grandine ma di minor entità attorno a 1cm di diametro.

⚠🌬💦Forte #downburst a Trezzano sul Naviglio, Milano. Raffiche di vento attorno i 90km/h. Video di Francesco Lobbia – Tornado in Italia -Avete altre segnalazioni, foto o video?

Pubblicato da Tornado in Italia su Giovedì 14 maggio 2020
Buccinasco, MI – Foto di Francesco Lobbia
Trezzano sul Naviglio – Foto di Francesco Lobbia

Infine tra le altre aree maggiormente colpite dobbiamo andare in Piemonte e nell’alessandrino dove sono caduti invece 70mm a Pietra Valenza (AL). Una ventina gli interventi dei vigili del fuoco per allagamenti in zona, alberi caduti ed una piccola frana ad Acqui.

Foto della Protezione Civile di Alessandria

Nelle prossime ore l’instabilità rimarrà soprattutto nelle aree alpine e pedemontane ma anche tra Liguria ed alta toscana con tendenza a miglioramento serale. Per Sabato un’altra perturbazione attraverserà il Nord Italia, ma la regione piu’ colpita sarà il Piemonte. Al prossimo aggiornamento…

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...