Forti temporali al Nord ed alta Toscana, 3 Agosto 2020

I temporali partiti dal Piemonte stanno raggiungendo lungo l’asta del Po il Veneto centro-meridionale ed Emilia-romagna di confine accompagnato da nubifragi, vento e grandine.

Fulmine ore 3.00

Altro step in Liguria ad est di Genova dove il mare comincierà a sospingere la carica per forti temporali. Proprio qui i fenomeni partiranno a piu’ riprese estendendosi anche al Nord Toscano e nella pianura Padana centro-orientale nella seconda parte odierna.

In questa ultima zona avremo il rischio di temporali severi (anche a supercella) con rischio di grandine grossa.

Attenzione tra Lombardia, Emilia-romagna, liguria e alta toscana gli accumuli potrebbero superare i 100mm in 12 ore. Netto calo termico al settentrione con valori massimi sotto i 30°C.

Precipitazioni attese nelle 0-12 di Lunedì
Precipitazioni attese nelle 12-24 di lunedì

L’interazione che il cavo d’onda avrà con le Alpi andrà a formerà sottovento una ciclogenesi orografica sul mar Ligure

Questo scivolerà verso merdione martedì portando ulteriori fenomeni sulle aree centrali e nord-est. Infine mercoledì arriverà al Sud ed ancora il medio adriatico. Torneranno aggiornamenti in merito

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...