Forti temporali in arrivo al Nord italia

Infiltrazione piu’ umide occidentali andranno a scontrarsi al Nord Italia con l’alta pressione presente al Centro-sud. Queste differenti masse d’aria crearanno tutti i presupposti per la genesi di forti temporali al settentrione.

Le regioni piu’ interessate oggi saranno il Piemonte, Lombardia , Triveneto ed Emilia Romagna di confine.

Qui visto un potenziale elevato tra 2000/3000 J/kg ma una bassa vorticità in quota, avremo la nascita a partire dal pomeriggio-sera di vaste multicelle temporalesche in lento moto (MCS).

I fenomeni associati saranno nubifragi(possibili allagamenti lampo), grandine di media-grossa taglia e forte vento.

Sarà ancora una giornata calda con punte di 34/35°C nei valori massimi da nord a sud, il tutto accompagnato da elevata sensazione di afa.

Accumuli pluviometrici attesi tra le 12-18 di Mercoledì
Accumuli pluviometrici attesi tra le 18-24 di Mercoledì
Potenziale per l’innesco dei temporali elevato in pianura Padana

Tendenza meteo

A seguire una nuova perturbazione interesserà ancora il nord tra la notte di Giovedì e Venerdì estendendosi in questa ultima giornata anche su parte delle regioni centrali. Ancora una volta ci sara’ il rischio di forti piogge, grandinate e raffiche di vento.

Qui avremo un calo delle temperature di anche 5/6°C localmente mentre al Sud sole e caldo dureranno fin Sabato. Vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti su questa fase di temporali.

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...