Forti temporali su parte del Centro-nord, Martedì 13 Luglio 2021

Bentrovati amici siamo ormai prossimi ad un peggioramento verso la nostra penisola per Martedì che porterà un nuovo aumento dell’instabilità e il rischio di forti temporali.

Avremo infatti durante il 13 Luglio l’ingresso di una depressione atlantica fioriera di temporali su alcune zone del Centro-nord. Il tutto con un calo termico delle temperature che finiranno anche sotto la media di pochi gradi.

Questa bassa pressione andrà a scalzare l’Anticiclone Africano che è già tornato a portare afa e caldo anomalo.

Questo episodio non sarà isolato in quanto manterrà un tempo più dinamico e fresco nel corso della settimana sull’Italia.

Focus sui temporali previsti Martedì

L’ingresso di aria fredda in quota attiverà temporali intensi sul Centro-nord.

Avremo un primo passaggio al mattino-primo pomeriggio dal Piemonte, verso Lombardia, Liguria centro-orientale, Emilia di confine, aree pedemontane del Triveneto e anche sul litorale Toscano(fenomeni durante la seconda parte della giornata verso le aree interne, Umbria e nord delle Marche).

Nel corso del pomeriggio la formazione di una dry line (linea secca) in risalita dall’Appennino dell’Emilia-Romagna specie settori centro-orientali in moto da sud-ovest verso nord-est e quindi verso il Veneto ma anche il Friuli entro sera.

Residue celle temporalesche tra Piemonte e Lombardia nel tardo pomeriggio.

Accumili importanti soprattutto a ridosso dei rilievi alpini centro-occidentali con punte anche oltre i 100mm.

L’energia in gioco sarà ancora elevata parliamo di valori attorno i 2000j/kg o localmente superiori e con anche della discreta vorticità in quota. Saranno possibili quindi la formazione di multicelle temporalesche (organizzate in linee) o anche supercelle.

I fenomeni associati nubifragi, grandine media-grossa taglia e raffiche di vento.

In mappa le allerte emesse dalla protezione civile per temporali: gialla su Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Umbria e Toscana; arancione in Lombrdia.

Evoluzione per Mercoledì

Avremo ancora della variabilità sul Triveneto(specie verso i rilievi), media alta Lombardia e liguria centro-orientale. Isolati fenomeni anche sull’Appennino tosco-emiliano e basso Piemonte.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News