Freddo in arrivo nel weekend, con piogge e neve

Bentrovati amici dopo due settimane circa di dominio dell’Anticiclone africano la situazione finalmente comincerà a cambiare proprio a partire da questo weekend.

L’alta pressione infatti verrà smantellata Venerdì sulla nostra penisola grazie all’azione di ben due perturbazioni distinte: la 1° dal nord africana e la seconda 2°dal nord Europa.

Tempo che diventerà più instabile con isolati rovesci o temporali, temperature in calo specie al Nord ed adriatiche. Tornerà anche la neve tra Alpi ed appennino. Per la prossima settimana l’alta pressione delle Azzorre rimarrà in pieno oceano garantendo ancora delle fasi di tempo dinamico.

Pressione al suolo attesa per Venerdì 5 Marzo 2021

Andiamo quindi a descrivere la giornata di Venerdì 5 Marzo. Un fronte freddo artico scenderà al nord portando un graduale deterioramento delle condizioni meteorologiche.

Giornata che inizierà con rovesci sulla Liguria specie centro-orientale nel corso del pomeriggio-sera i fenomeni (qui da non escludere anche a carattere di temporale) si estenderanno anche su Emilia-Romagna centro-occidentale , Lombardia orientale e parte del Triveneto.

Tempo più variabile tra le aree tirreniche fin la Campania con rovesci isolati , ma con possibili temporali a largo del medio tirreno. Qualche pioggia anche tra le due isole maggiori, con qualche colpo di tuono anche in Sardegna.

Schiarite tra Adriatiche e lo ionio salvo un aumento delle nubi a fine giornata al nord-est e marche grazie all’attivazione di forti venti di bora.

Neve che tornerà a cadere tra 1300/1600m sull’Appennino tosco-emiliano. Qualche fiocco isolato fin 1100m sulle Alpi orientali. Temperature che cominceranno a calare al Centro-nord grazie anche alla copertura nuvolosa.

Precipitazioni attese per Venerdì

Sabato sarà la giornata peggiore del fine settimana con nuvolosità variabile su tutte le regioni. Piogge ancora sparse al Nord specie verso ovest con nevicate fin 800-100m sulle aree prealpine, ma qualche rovescio anche sul medio-basso adriatico in esaurimento.

Nel pomeriggio nuove precipitazioni dalla bassa toscana fin sulla Campania , Basilicata e Sardegna con neve in appennino tra 1200/1400m sui settori centrali mentre tra toscana ed Emilia-Romagna fin 800/1000m.

A fine giornata smetterà di piovere ovunque salvo residua instabilità sul medio tirreno.

Temperature in sensibile diminuzione al nord anche di 5/6°C (con valori massimi tra 6/10°C) ed adriatiche (max 8/10°C) dove andranno al di sotto della norma. In lieve aumento al meridione tra 15/18°C. Venti tesi da nord-est al Centro e in pianura padana.

Andiamo infine a Domenica con residua instabilità specie nel pomeriggio al centro-sud mentre ampi spazzi soleggiati al Nord, Toscana e medio adriatico.

Temperature attese a 1500m per Sabato

Temperature che recupereranno qualche grado al Nord con valori massimi tra 9/12°C, in lieve flessione al centro-sud tra 13/16°C.

Tendenza Meteo per la seconda settimana di Marzo

L’alta pressione ormai sarà ben lontana dal Mediterraneo e quindi il flusso atlantico porterà nuove perturbazioni da ovest condizionando il tempo ad intermittenza. Prematuro però entrare nei dettagli. Temperature che dovrebbero mantenersi attorno la norma. Al prossimo aggiornamento.

Rimani Aggiornato sul Meteo con RMA

Seguici sui principali social Network: Facebook, Instagram, Twitter, Telegram, Whatsapp oppure anche su Google News