Giovedì possibile formazione del TLC al Sud Italia

Al contrario di quanto si legge online, con inutili fandonie giusto per acchiappare qualche click, in cui si definisce l’attuale circolazione ciclonica responsabile dell’attuale fase di maltempo, con l’errato termine di uragano.

Al momento non è così, la struttura che abbiamo è una classica circolazione ciclonica ma che non presenta le caratteristiche che dovrebbe avere un TLC (Tropical Like Cyclone) o anche definito Medicane.

Tuttavia le ultime emissioni modellistiche ci mostrano la possibilità che questo vortice depressionario assuma caratteristiche simil-tropicali e divenendo quindi un TLC nelle prime ore della giornata di Giovedì 28 ottobre 2021.

LEGGI QUI l’ultimo aggiornamento con uno sguardo a Giovedì e Venerdì al Sud Italia => APRI

Se confermata questa possibile evoluzione a cui potrebbe andare incontro l’attuale circolazione ciclonica, assisteremmo ad una netta intensificazione della ventilazione con venti anche superiori ai 100km/h, ed una ripresa delle precipitazioni che colpirebbero nuovamente a carattere di nubifragio le zone già martoriate in questi giorni.

Questa evoluzione tradotta in una previsione, vedrebbe:

Giovedì al Sud tempo instabile su Sicilia e Calabria meridionale con fenomeni forti anche a carattere temporalesco. Ventilazione sostenuta a rotazione ciclonica, con i bacini meridionali, quali Ionio e lo stretto di Sicilia con moto ondoso agitato e possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Venerdì avremo ancora maltempo sui settori di Sicilia e Calabria ionica e si rinnova la possibilità di forti temporali e rischio di Nubifragi. Venti ancora forti a rotazione ciclonica e Mar Ionio e stretto di Sicilia Agitati

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News