Graduale peggioramento nel Weekend poi perturbazione autunnale

L’avvio di ottobre risulterà piuttosto tranquillo sulla nostra penisola, seppur non mancheranno delle piogge anche a carattere di temporale che bagneranno la Sicilia.

Ma non fatevi ingannare, l’Anticiclone è un progressivo lento declino in questo fine settimana, poi è attesa una perturbazione atlantica tipicamente autunnale. Ecco gli aggiornamenti previsti per i prossimi giorni:

La giornata di Sabato vedrà l’attivazione di correnti umide dai quadranti meridionali, per l’approssimarsi della saccatura atlantica verso le nostre latitudini.

Questo determinerà a livello meteorologico una maggior nuvolosità sulle regioni tirreniche centro-settentrionali e sui settori Alpini centro-occidentali, ove in orario pomeridiano non escludiamo la possibilità di qualche pioggia.

Fenomeni che potranno risultare sporadici anche sui settori di Liguria, Toscana, Sardegna orientale, Lazio, Umbria e parte dei settori della Campania.

Altre precipitazioni si avranno sulla Sicilia centro-orientale anche in forma temporalesca, con possibile interessamento anche della bassa Calabria.

Sui restanti settori il tempo risulterà più soleggiato anche se non mancheranno delle velature a tratti stratificate che offuscheranno un po’ il cielo.

Domenica 3 Ottobre, la perturbazione atlantica tenderà ad avvicinarsi alla nostra penisola e si avranno i primi segnale di un graduale peggioramento.

Si andrà infatti ad intensificare la ventilazione intorno alla penisola, dai quadranti di Scirocco e il flusso umido in scorrimento sul versante tirrenico determinerà sulle regioni centro-settentrionali di questo settore, tempo variabile con possibilità di qualche pioggia, in particolare su: Toscana, Lazio e localmente in Campania.

Altri fenomeni con l’avvicinamento del fronte si avranno al Nord-Ovest con intensificazione serale specie sull’alto Piemonte. Sul resto del paese il tempo continuerà a risultare buono, con schiarite anche ampie specie sul versante adriatico.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Tendenza Meteo da Lunedì 4 Ottobre

Per la nuova settimana, l’attuale tendenza ci mostra che la perturbazione farà il suo ingresso sulla scena meteorologica italiana, determinando un marcato peggioramento al Nord e sulle regioni tirreniche con piogge più diffuse e localmente anche di forte intensità.

Sin dalle prime ore del giorno ci attendiamo precipitazioni diffuse che dal Nord-Ovest si muoveranno verso il Triveneto, assumendo anche carattere temporalesco.

Non sono da escludere possibili nubifragi sui settori dell’alto Piemonte, Lombardia, Emilia, Liguria e poi anche l’alta Toscana. Ma per maggiori dettagli rimandiamo al prossimo aggiornamento con modelli ad alta risoluzione e agli eventuali avvisi di criticità pubblicati dalla protezione civile.

Tempo maggiormente stabile sulle regioni meridionali e quelle adriatiche che vedranno ancora tempo più soleggiato. Da segnalare inoltre la possibilità di qualche fiocco di neve oltre i 2.500m sui settori Alpini.

La giornata di Martedì vedrà ancora dei residui disturbi determinati dalla perturbazione che si muoverà verso levante. I fenomeni si avranno con molta probabilità sui settori del basso tirreno, mentre altrove avremo una breve pausa più stabile.

A metà della settimana, la modellistica ci mostra la possibilità dell’entrata di un nuovo fronte atlantico che potrebbe muovere verso le regioni centro-meridionali. Una tendenza tuttavia che è da confermare, in quanto non è ancora ben delineata, non è esclusa anche la possibilità che si abbia un rinforzo dell’anticiclone con conseguenti condizioni di stabilità atmosferica.

Le temperature per i prossimi giorni

Le temperature in questo avvio di ottobre risulteranno ancora molto miti, ed in generale superiori alle medie stagionali, specie al Sud

Porta il Meteo sempre con te! Scarica GRATIS la nostra MeteoAPP

Disponibile sugli store app di: Google PlayAmazon App Store