Grande caldo di nuovo in agguato, ma anche temporali


Tempo di lettura:4 Minuti, 8 Secondi

Ci risiamo!.. Transitato il nucleo temporalesco che tra martedì 28 e mercoledì 29 giugno ha portato un po’ di refrigerio al Nord e Toscana con fenomeni temporaleschi a tratti violenti, l’anticiclone africano è di nuovo pronto a riprendere possesso della scena meteorologica mediterranea.

Nuova ondata di aria calda tra venerdì primo luglio e martedì 5 luglio.

Una nuova espansione dell‘anticiclone africano verso Nord consentirà ancora valori termici anomali fino a 38-39°C e localmente superiori, per almeno 5-7 giorni a partire da venerdì 1°luglio.

Temperature pomeriggio lunedì 4 luglio

Ancora caldo intenso fino al 5 luglio, poi possibile cambio di circolazione

Per la prima volta, dall’iniziale intensa avvezione di aria molto calda per il periodo di fine maggio, questa volta potrebbero esserci alcune interessanti novità, anche se, purtroppo non sul fronte siccità, che proseguirà ancora.

Lo sprofondamento verso il Nord America di un lembo del Vortice Polare dai primi di luglio, provocherà un’ondulazione e intensificazione della Jet Stream in aperto Atlantico ( Jet stream, corrente a getto, ovvero la corrente prevalente che condiziona il tempo nell’emisfero boreale).

Tale ondulazione, verosimilmente sarà l’origine,(ricordiamo l’assunto di Edward Lorenz “un battito di ali di una farfalla in Brasile, può provocare a distanza di tempo un tornado in Texas?”, per signicare che il clima mondiale è interconnesso) di una pulsazione dall’Atlantico di una figura ormai diventata la “chimera” delle Estati Italiane, il gradevole anticiclone delle Azzorre.

L’anticiclone oceanico, dopo il 5 luglio, con tutta probabilità si espanderà con le sue propaggini orientali verso l’Europa, “cacciando” di fatto temporaneamente – e finalmente oseremmo dire- il caldissimo e spesso sgradito anticiclone africano.

Avremo modo di riparlarne per essere più precisi, ma questa sarebbe una gradita novità di rilievo visto l’ormai “soffocante” e insistente ripetersi dello stesso leit motiv da fine maggio, leit motiv che ormai non finisce più di ritoccare verso l’alto i record delle temperature.

Di tale tendenza, vista la distanza temporale vi daremo conferma nei prossimi aggiornamenti. Di seguito le condizioni meteorologiche previste fino a martedì 5 luglio.

Il meteo da venerdì 1 luglio a martedì 5 luglio

Il meteo di venerdì 1 luglioNord transita un impulso instabile a nord delle Alpi , fenomeni temporaleschi localmente forti su Alpi, Prealpi e zone limitrofe in spostamento da ovest verso il Nord Est. Migliora dal pomeriggio anche al Nord Est. Caldo ancora gradevole con temperature prossime ai 30°C, solo su Pianura Padana orientale le temperature raggiungeranno picchi di 34-36°C e localmente superiori.

Centro debole nuvolosità in transito senza fenomeni. Locali fenomeni temporaleschi pomeridiani. Temperature tra i 30 e i 33°C, picchi di 34-35°C su Marche e zone interne.

Sud debole nuvolosità in transito senza fenomeni. Locali fenomeni temporaleschi pomeridiani. Temperature con picchi tra i 36 e i 38°C nelle zone interne.

Il meteo di sabato 2 luglioNord cielo sereno o poco nuvoloso con debole nuvolosità in transito senza fenomeni. Picchi di temperatura tra i 34 e i 36°C in Pianura Padana.

Centro cielo sereno o poco nuvoloso con debole nuvolosità in transito senza fenomeni. Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne, localmente superiori.

Sud cielo sereno o poco nuvoloso con debole nuvolosità in transito senza fenomeni.Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Il meteo di Domenica 3 luglioNord transita impulso instabile, fenomeni temporaleschi localmente forti su arco Alpino, prealpino e zone limitrofe da ovest verso est, non si escludono isolati nuclei temporaleschi in transito tra Piemonte, Lombardia e Emilia Romagna.Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Centro debole nuvolosità senza fenomeni di rilievo, locali fenomeni temporaleschi pomeridiani su rilievi.Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Sud debole nuvolosità senza fenomeni, locali fenomeni temporaleschi pomeridiani su rilievi. Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Il meteo di lunedì 4 luglioNord attività instabile con fenomeni temporaleschi localmente forti, su Alpi nord orientali e Nord Est. Fenomeni isolati in transito anche su Pianura padano veneta.Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Centro Instabilità locale su rilievi Appenninici e zone limitrofe, poco nuvoloso altrove.Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Sud Instabilità locale su rilievi Appenninici e zone limitrofe, poco nuvoloso altrove.Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Il meteo di martedì 5 luglioNord ancora locale instabilità e fenomeni temporaleschi su Alpi, Prealpi e localmente anche nelle zone limitrofe. Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Centro cielo sereno o poco nuvoloso.Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Sud cielo sereno o poco nuvoloso Temperature tra i 36 e i 38°C nelle zone interne e localmente superiori.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram