Hawaii erutta il Vulcano Kilauea

Nelle Isole Americane delle Hawaii è tornato in attività il vulcano Kilauea. Già da Lunedì l’Osservatorio vulcanologico delle Hawaii stava monitorando, dopo che l’Isola è stata colpita da una serie di scosse sismiche, seguita poi dalla più forte di M 5.0 che ha dato il via all’eruzione.

Immagine tratta da Hawaii News

Dalla bocca del vulcano si è elevata un nube di cenere che si è diretta verso il mare. Le autorità locali hanno disposto l’allontanamento di 10mila persone dalle zone più vicine al vulcano. La Lava e i vapori hanno invaso una zona residenziale nei dintorni di Pahoa.

Da alcuni quotidiani locali si apprende che uno dei residenti intervistato da “Hawaii News”, afferma di aver visto “fontane” di lava alte quasi 40m e un forte boato seguito dal suono di rami spezzati.

La Descrizione del Vulcano Kilauea

I vulcani come il Kīlauea si formano per la presenza sotto la crosta terrestre di un hot spot, ossia un punto caldo di risalita di roccia fusa. La sua altitudine raggiunge i  1 247 m s.l.m.

Il Kilauea, ha già fatto parlare di se in passato:

  • nel 1790 fu protagonista di forti esplosioni di vapore che uccisero diversi abitanti.
  • il 29 novembre del 1975, provocò uno dei più violenti terremoti del XX secolo, raggiungendo una Magnitudo di 7.2 . Questo a causa dello spostamento massivo del magma.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!