Instabilità su parte del Nord, Domenica 2 Maggio

Le piogge che interessano nella notte le alte pianure del Nord centro-orientali andranno a esaursi. Tutto questo lascierà campo libero ad ampi spazzi soleggiati nella mattina di Domenica su buona parte del Nord.

Nel corso del pomeriggio-sera però grazie all’irraggiamento ed alcune convergenze porterà a genesi di temporali localmente intensi su parte della Pianura Padana.

Le aree più favorite saranno tra il Veneto nord-orientale e il Friuli(specie aree pedemontaneee senza escludere sconfinamenti) dove potremmo avere la genesi di multicelle(possibile qualche supercella) con associata grandine piccola-media, nubifragi e raffiche di vento.

Altre celle seppur minori potrebbero nascere tra Piemonte orientale, Lombardia sud-occidentale ed Emilia di confine. Il moto di tutti i nuclei sarà verso sud-est.

Tempo stabile sul resto d’Italia con forti venti di Libeccio sull’alto tirreno ed Appennino(in particolare settentrionale).

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News