Isaias diventa uragano, minaccia le Bahamas e la East Coast

Dopo aver portato devastazione a Puerto Rico, Isais è diventanto un uragano (il 2° di questa stagione dopo Hanna).

Adesso si sta spostando sull’oceano, verso nord-ovest, a una velocità di circa 30 km orari: spinge venti a 130 km/h (categoria 1 la piu’ bassa) con raffiche anche molto più violente.

https://www.facebook.com/WeatherNation/videos/623162875266470/

Secondo il National Hurricane Center degli Stati Uniti, l’uragano colpirà ancora la Repubblica Dominicana e i settori settentrionali di Haiti, per poi far sentire i suoi effetti sulle isole Turks e Caicos e sulle Bahamas. Qui potrebbe ancor piu’ intensificare raggiungendo cat.2 con venti attorno ai 160km/h.

Tra Sabato e Domenica raggiungerà indebolito la Florida ed a inizio settimana lambirà buona parte della costa orientale degli USA. Il rischio sarà per piogge abbondante, venti intensi e il veloce innalzamento dell’acqua (Storm surge).

Seguiranno aggiornamenti in merito.

Simulazione dell’uragano Isaias