Isaias diventa uragano, minaccia le Bahamas e la East Coast

Dopo aver portato devastazione a Puerto Rico, Isais è diventanto un uragano (il 2° di questa stagione dopo Hanna).

Adesso si sta spostando sull’oceano, verso nord-ovest, a una velocità di circa 30 km orari: spinge venti a 130 km/h (categoria 1 la piu’ bassa) con raffiche anche molto più violente.

Intense Flooding from Isaias in Puerto Rico

Wow 👀 Intense flooding from #Isaias yesterday in Puerto Rico carried lots of debris downstream that got stuck at this bridge. Intense rain and flooding is expected in the Southern Bahamas and the Turks and Caicos today.

Pubblicato da WeatherNation su Venerdì 31 luglio 2020

Secondo il National Hurricane Center degli Stati Uniti, l’uragano colpirà ancora la Repubblica Dominicana e i settori settentrionali di Haiti, per poi far sentire i suoi effetti sulle isole Turks e Caicos e sulle Bahamas. Qui potrebbe ancor piu’ intensificare raggiungendo cat.2 con venti attorno ai 160km/h.

Tra Sabato e Domenica raggiungerà indebolito la Florida ed a inizio settimana lambirà buona parte della costa orientale degli USA. Il rischio sarà per piogge abbondante, venti intensi e il veloce innalzamento dell’acqua (Storm surge).

Seguiranno aggiornamenti in merito.

Simulazione dell’uragano Isaias