Le Nubi Nottilucenti cosa sono?

Nei mesi estivi tra i 50esimo e il 70esimo parallelo, sia a nord che a sud dell’equatore, è possibili osservare il magnifico spettacolo delle Nubi Nottilucenti.

Ma cosa sono? Le nubi nottilucenti, note anche come nubi polari mesosferiche, sono un fenomeno atmosferico nuvoloso visibile durante il crepuscolo inoltrato. Non molto spesso, ma possono essere ben viste anche dalle regioni italiane.

Nubi Nottilucenti - Foto di Alessandro Piazza
Nubi Nottilucenti – Foto di Alessandro Piazza per retemeteoamatori.it – riproduzione riservata

Le nubi nottilucenti, la cui genesi è ancora piuttosto vaga, in quanto si forma ad un altezza variabile tra i 75.000m e gli 85.000m ovvero ben oltre la troposfera (luogo dove si verificano i fenomeni meteorologici), che ricordiamo si estende fin sui 10/15km.

Nello spazio in cui si formano l’aria è estremamente secca e priva di nuclei di condensazione, l’ipotesi più accreditata è quella che questi nuclei possano essere costituiti da polvere meteorica.

Un’altra domanda che può sorgere nel vedere questo magnifico spettacolo è: Come mai si vedono quando è buio?

La spiegazione è più semplice di quanto si pensi, questo accade perché l’osservatore, ovvero noi ci troviamo nella zona in cui i raggi del sole non illuminano più la superfice, mentre le nubi nottilucenti si trovano in una posizione in cui, grazie anche alla loro quota elevata, riescono ad essere ancora ben illuminate dal sole e ben visibili dal nostro punto di osservazione.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News