Meteo Settimana ancora con piogge e temporali

Il vortice depressionario responsabile del maltempo dei giorni scorsi al Centro-Sud, rimarrà nella nuota settimana a essere ostacolato a est a ovest da un vasto anticiclone, ma alimentato da un flusso di correnti più fresche dall’Europa orientale.

Geopotenziali 500hpa – con la colorazione più tendente al rosso, valori di alta pressione

Questo si tradurrà in nuovi episodi instabili per le regioni del centro-sud e una maggiore stabilità atmosferica al Nord. Non si escludono fenomeni localmente intensi.

A livello di temperature, tra Nord e Sud, avremo ancora un marcato divario termico seppur tenderà ad attenuarsi. Ciò è dovuto alla risalita di una massa d’aria più calda che nella giornata di oggi, Domenica, potrà portare punte fin sui 25°C al Centro-Sud.

Scendiamo adesso ad analizzare la tendenza meteo giorno per giorno:

Il Meteo per Lunedì vedrà condizioni di tempo instabile al Sud, sui settori di Campania, Molise, Puglia e Sicilia con piogge che potranno assumere carattere di temporale.

Al Centro avremo note instabili sulla Sardegna, settori di Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo.

Al Nord il tempo invece si prospetta migliore con anche delle ampie schiarite che potranno interessare le Alpi centro-occidentali.

Martedì le condizioni meteo vedranno ancora una maggiore stabilità al Nord seppur con qualche annuvolamento.

Al Centro il tempo vedrà una nuvolosità irregolare con qualche fenomeno che entro fine giornata potrebbe coinvolgere il Lazio.

Al Sud invece avremo tempo instabile con piogge sparse localmente a carattere di temporale, in particolare sui settori di Sicilia, Calabria Ionica e Basilicata.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Si conferma l’Estate di San Martino

La tendenza per la seconda parte della settimana, vedrà la conferma dell’Estate di San Martino, ovvero quel possibile periodo autunnale in cui, dopo il primo freddo, si verificano condizioni più miti.

Anomalie termiche di temperatura a 850hpa (1500m circa)

Come ci conferma la modellistica, la massa d’aria che interesserà la nostra penisola permetterà temperature nel complesso miti con valori diffusamente oltre la norma.

A livello di condizioni del cielo, potremmo avere la Calabria ionica e le Isole maggiori a fare nuovamente i conti con il rischio di rovesci anche a carattere di temporale.

Qualche isolata pioggia non è da escludere anche sui settori centrali della penisola, ma ne parleremo meglio nel prossimo aggiornamento.