Meteo Settimana arriva il Gelo Russo?


Tempo di lettura:1 Minuti, 33 Secondi

Gelo Russo, mix micidiale di grandi nevicate, così titolano alcuni quotidiani. Tanto sensazionalismo che non riscontriamo assolutamente nella realtà meteorologica. Ecco invece, cosa ci attende in questa nuova settimana.

La modellistica ci conferma l’afflusso di una massa d’aria fredda di origine artica che raggiungendo le nostre latitudini, determinerà condizioni di stampo invernale, ma non associata a abbondanti fenomeni precipitativi.

Le temperature risulteranno su valori al di sotto delle medie tipiche stagionali, ma senza alcuna vera e propria ondata di gelo (temperature costantemente al di sotto dello zero per almeno 3 giorni consecutivi, su almeno 3/4 del Paese).

Anomalie di temperatura a 850hpa (1500m)
Anomalie di temperatura a 850hpa (1500m)

Meteo Lunedì 7 Marzo 2022 – avremo generali condizioni di tempo stabile al Nord e sui settori del centro-nord come Toscana, Umbria e Lazio.

Condizioni di tempo variabile interesseranno il resto della penisola, con precipitazioni che bagneranno i settori adriatici, in particolare quelli di Abruzzo, Molise e Puglia. Altri fenomeni interesseranno anche Calabria e Basilicata.

La Neve cadrà a quote collinari sui 300/500m per l’Appennino Centrale, 600/700m su quello meridionale.

Meteo Martedì 8 Marzo 2022 – le condizioni vedranno ancora tempo stabile al Nord, fatto salvo una maggiore nuvolosità sul Ligure, ma senza fenomeni di rilievo. Nubi che potranno disturbare i cieli anche sui settori Alpini centrali e lungo il medio Adriatico.

Deboli fenomeni sparsi potranno ancora interessare parte della Sicilia settentrionale e la Puglia. Ventilazione sostenuta dai quadranti settentrionali, specie sui settori Adriatici e al Sud.

Geopotenziali 500hpa seconda parte della settimana marzo 2022

L’evoluzione per la seconda parte della settimana, rimane ancora un po’ incerta, la modellistica ci propone un possibile approfondimento di una depressione atlantica, che spingerebbe infiltrazioni d’aria più umida verso parte della nostra penisola, mentre il freddo tenderebbe a ritirarsi. Su questo torneremo ad aggiornarci nella prossima analisi, al prossimo aggiornamento!

Come avete potuto riscontrare condizioni invernali, ma senza nulla di estremo.. Forse però detta così non fa notizia.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.