Meteo Weekend – In arrivo la prima Fase Invernale

L’ultimo fine settimana di Novembre sarà caratterizzato da condizioni di pronunciata instabilità e progressivo calo delle temperature a causa dell’affondo di aria artico-marittima (-32/-34 °C in quota) che traboccherà attraverso la “porta del Rodano” sul bacino del Mediterraneo.

Durante la giornata di Venerdì assisteremo all’avvicinamento del nucleo freddo della perturbazione che ci ha interessato nella giornata odierna.

Avremo rovesci sparsi (anche temporaleschi) soprattutto sui settori tirrenici, alcuni fenomeni le ritroveremo anche sulle Alpi orientali. La neve potrà spingersi fino a 1000 m sull’ arco alpino e fino a 1300 m sulla catena appenninica.

Andamento temperatura e pressione a circa 5500 m (modello GFS): irruzione artica dal Nord Europa.

METEO SABATO – In mattinata avremo precipitazioni residue sul basso Tirreno, che si manterranno per l’intera giornata.

Con il passare delle ore dai settori nord-occidentali comincerà ad affluire aria via via più fredda che si farà strada sulle regioni settentrionali.

La ventilazione sarà tesa dai quadranti occidentali con piogge diffuse dal pomeriggio su Lombardia e Triveneto, su Sardegna, Toscana, Umbria, Lazio.

La quota neve risulterà in calo a fine giornata. Saranno possibili fiocchi fino a valle nelle Alpi di confine, mentre indicativamente fra 1200-1300 m nell’Appennino Settentrionale e in Sardegna.

METEO DOMENICA – Il tempo di Domenica verrà influenzato dal progressivo scivolamento verso sud del nocciolo freddo di matrice artica.

La formazione di un minimo depressionario, che probabilmente si collocherà tra il Mar Ligure e la Pianura Padana, apporterà spiccate condizioni di instabilità su Triveneto, aree interne del centro e Sardegna.

Il calo termico permetterà alla neve di scendere fin verso quote di alta collina in occasione degli eventi più intensi.

A fine giornata le correnti settentrionali interesseranno il Meridione, con piogge in Sicilia e nelle aree tirreniche meridionali, più a riparo le regioni adriatiche. Quota neve progressivamente in calo fino a 1000/1200 m.

Inizio della prossima settimana con tempo in miglioramento al Nord e Centro Italia, fenomeni diffusi al centro-sud e Sardegna in esaurimento nella giornata di Martedì.

Per seguire l’evolversi della situazione meteo mantenetevi aggiornati sui nostri canali.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *