Numerosi Incendi in Africa

A bruciare non è solo l’Amazzonia, ma anche l’Africa. I satelliti della Nasa, ci mostrano un numero maggiore d’incendi rispetto alla foresta amazzonica.

La Nasa fa sapere che sono attivi circa 6900 focolai in Angola e 3400 nella Repubblica democratica del Congo. In Brasile invece sono sui 2100.

Mappa Incendi realizzata da Wired con i dati del Nasa FIRMS

Una pessima gara che non aiuta certo al raggiungimento dell’obbiettivo di contrasto ai cambiamenti climatici.

Queste foreste, sono infatti importanti polmoni del pianeta terra, in quanto producono una gran quantità d’ossigeno.

Sappiamo infatti che la fotosintesi, utilizza l’anidride carbonica, uno dei principali gas serra, e nel loro processo di produzione di energia, rilasciano un gas essenziale per la nostra sopravvivenza, l’ossigeno.

L’incendi e la deforestazione stanno sempre più limitando l’efficacia di questo importante “respiro” del nostro pianeta.

Potremmo paragonare i “polmoni” del pianeta a quelli di un fumatore incallito, dove la sua respirazione è sempre più limitata.