Peggioramento in arrivo al Centro-nord, Sabato 1 Maggio

Bentrovati amici un fronte freddo atlantico attraverserà tra pomeriggio-sera il Centro-nord portando piogge diffuse anche a carattere di temporale.

Andando a fare un focus avremo ancora l’attivazione di tese correnti sud-occidentali in risalita dall’Appennino in pianura Padana. Queste in contrasto con lo scirocco dall’Adriatico e grazie all’irraggiamento daranno la miccia ai fenomeni temporaleschi più intensi.

Le aree più a rischio Lombardia centro-orientale, Triveneto interno ed Emilia-Romagna di confine. Qui potremmo avere lo sviluppo di multicelle temporalesche(anche qualche supercella) con rischio di grandine fino a media taglia, raffiche di vento e nubifragi.

Qualche fenomeno modesto anche sul nord della toscana inizialmente poi il passaggio frontale porterà nuove piogge con qualche colpo di tuono dal Piemonte all’alto tirreno per poi riestendersi al Nord-est. Ben poche le precipitazioni tra basso Veneto ed Emilia-romagna specie orientale.

Accumuli comunque importanti sulle aree pedemontane alpine e dell’alta toscana senza escludere locali allagamenti (vedi nella mappa successiva)

Dei rovesci bagneranno anche Lazio, Campania e la Sardegna. Qualche temporale possibile anche tra Umbria e Marche interne seppur di minor entità.

Venti in rinforzo fino a localmente moderati di Scirocco al Sud in Sicilia, di Libeccio in Sardegna

A