Pioggia al Sud e Freddo nel Weekend


Tempo di lettura:1 Minuti, 35 Secondi

Alta pressione che garantirà ancora condizioni di tempo stabile sulla nostra penisola, oltre ad un ulteriore aumento dei valori di temperatura.

Valori che in alcune zone potranno raggiungere valori fin sui 20°C. Ma attenzione, questa fase stabile tenderà verso un arresto nel prossimo weekend.

Vediamo infatti, come ci propone la modellistica, da giovedì 17 Marzo, il sistema alto pressorio tenderà ad indebolirsi, lasciando spazio all’avanzata di una perturbazione che avanzerà verso la Sardegna.

Questa perturbazione, la numero 4 del mese di marzo, è associata al vortice depressionario posto verso la penisola Iberica. Questo peggioramento, come già anticipatamente descritto lo scorso weekend, interesserà principalmente il Centro-Sud, con particolare riferimento alle regioni meridionali e quelle del medio-basso Adriatico.

Il Nord rimarrà ancora con il “rubinetto” della pioggia chiuso, aggravando la già preoccupante fase siccitosa.

La perturbazione verrà inoltre accompagnata da una intensificazione dei venti dai quadranti orientali, questi oltre a pulire l’aria dalle polveri sahariane, richiameranno aria più fredda dai Balcani.

Vediamo nel dettaglio il tempo previsto nei prossimi giorni:

Meteo Giovedì 17 Marzo – deboli precipitazioni interesseranno la Sardegna, mentre cieli nuvolosi interesseranno i settori del Nord-Ovest, ma senza fenomeni. Sul resto della penisola tempo nuvoloso ma con l’alternanza di qualche spazio soleggiato.

Le temperature subiranno un calo nei valori massimi, specie in Sardegna e al Nord. Per lo più stazionarie altrove.

Meteo Venerdì 18 Marzo – il tempo previsto per la giornata di Venerdì vedrà qualche precipitazioni al Sud, con tendenza ad una leggera intensificazione serale tra Calabria e Sicilia. Altre precipitazioni potranno interessare i settori della Sardegna orientale e le Alpi con neve in quota.

Tendenza Meteo Weekend 19 – 20 Marzo – vedremo ancora l’insistenza dei fenomeni, soprattutto in Sardegna e più sparse sui settori Ionici. Nella giornata di Domenica non escludiamo qualche fenomeno nevoso sull’Appennino centro meridionale fin sui 900/1000m, complice l’afflusso di correnti più fredde orientali che determineranno un calo delle temperature.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.