Possibili temporali in Pianura Padana, 30 Luglio 2020

Mentre l’Anticiclone africano domina sulla penisola , tra il tardo pomeriggio-sera odierno l’entrata di aria piu’ fresca in quota (una -10 a 500hpa) destabilizzera il tempo in Pianura Padana.

Temperature a 500hpa

Nella seconda parte di giornata si attiveranno inizialmente i primi temporali tra Alpi e prealpi. A seguire visto l’elevato potenziale (cape tra 2800-3000j/kg), ma una bassa vorticità in quota, andranno a generarsi vasti sistemi temporaleschi a multicella (MCS o QLCS) dal Piemonte in estensione alla padana centro-orientale.

In tutte queste zone ci sarà il rischio di nubifragi, grandine di media taglia e vento. Tuttavia rimangono molte incertezze sull’innesco dei fenomeni.

Precipitazioni attese nella seconda parte di oggi

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *