Tempo in peggioramento al Nord

L’alta pressione comincierà a cedere a partire dal Nord Italia. Il motivo una saccatura depressionaria in quota, dalla Francia che tenderàa interessare il Mediterraneo occidentale e piu’ marginalmente quello centrale.

Temperature a 500hpa per Domenica sera

Nel corso della giornata odierna avremo dell’instabilità in aumento a partire dal pomeriggio su Alpi e prealpi. In serata i fenomeni andranno a estendersi su Piemonte, nord Lombardia ed alte pianure del triveneto. Primi temprali marittimi in nottata anche sulla Liguria centrale.

In queste zone avremo la formazione per lo piu’ di multicelle temporalesche vista la scarsa vorticità in quota con possibili nubifragi, grandine di piccola-media taglia e raffiche di vento. Celle che saranno localmente semi-stazionarie con rischio di locali allagamenti lampo.

Isolati rovesci o temporali anche sulla Sicilia e soleggiato altrove. Le temperature saranno in lieve calo al Nord , stabili al centro-sud.

Precipitazioni attese Domenica

Andiamo alla giornata di Lunedì con piogge e temporali su Triveneto, Lombardia, Piemonte centro-meridionale e Levante Ligure, con locali nubifragi e grandinate. Fenomeni che si attenueranno da nord a partire dalle Alpi.

Nel mentre la bassa pressione si isolerà tra Baleari e Sardegna, trascinando il fronte verso il suo centro ed estendendo nubi e fenomeni a tratti forti fino alla Toscana centrale. Sul resto d’Italia qualche rovescio o temporale potrà raggiungere le zone interne appenniniche e delle isole maggiori, ma si tratterà di fenomeni molto più isolati e di breve durata. 

Temperature in netto calo al nord dove nelle aree occidentali si farà fatica a raggiungere i 20°C, qualche grado meno anche al centro mentre stazionarie al Sud. Maestrale in rinforzo sulla Sardegna e Bora sull’alto adriatico.

Precipitazioni per Lunedì

Tendenza Meteo

Da Martedì si andrà a formare un vortice mediterraneo verso le Baleari in moto retrogrado verso ovest interesserà marginalmente le aree piu’ occidentali della penisola. In questa giornata avremo qualche disturbo sul basso Piemonte, Appennino centro-meridionale e soprattutto Sardegna.

Mercoledì ancora variabile tra basso Piemonte , aree appenniniche e l’isola Sarda. Al prossimo aggiornamento.

Accumuli pluviometrici per Mercoledì

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...