Temporali sul medio Tirreno, Lunedì 8 Marzo

Nella giornata di Lunedì avremo la formazione di un vortice ciclonico ad ovest della Sardegna dove rimarrà per tutta la giornata, attivando sul medio tirreno il suo fronte caldo.

Successivamente verso sera entrerà il fronte freddo polare andando a destabilizzare ulterioremente il tempo. Si attiveranno tese correnti meridionali che andranno in contrasto con locali brezze dai quadranti settentrionali.

I rovesci o temporali saranno anche moderati-intensi dalla bassa Toscana fino al Lazio, a tratti anche in Sardegna.

In queste zone visto il poco potenziale a disposizione avremo celle temporalesche isolate o organizzate in multicelle abbastanza stazionarie in alcune aree.

Fenomeni associati nubifragi ( da non escludere allagamenti visto che alcuni modelli vedono punte fin 100mm), grandine piccola e raffiche di vento. Non si esclude la formazione di trombe marine.

Precipitazioni minori bagneranno anche la toscana centro-meridionale, Umbria e Marche meridionali, Abruzzo, Molise e nord della Puglia.

Entro Martedì i fenomeni abbraccieranno anche il meridione e con qualche tempoale almeno in Campania mentre insisteranno sul Lazio. Neve attorno ai 1000-1500m sull’Appennino centrale.

Comunque per il 9 Marzo faremo un nuovo aggiornamento in merito…

Accumuli pluviometrici per Lunedì 8 Marzo