Torna finalmente la Pioggia ecco i dettagli


Tempo di lettura:2 Minuti, 6 Secondi

Dopo il weekend caratterizzato ancora da questa lunga fase stabile sulle regioni settentrionali, si torna finalmente a rivedere la tanto acclamata pioggia.

Un peggioramento che però non risolverà la grave siccità che sta interessando da circa 100 giorni diverse zone del Nord Italia, ma che potrà piuttosto dar un piccolo sollievo.

Parlando di precipitazioni, vediamo invece come il Centro-Sud in questa domenica, si trova il transito di una debole perturbazione che oltre ad apportare una nuvolosità irregolare, potrà dar luogo a qualche pioggia sparsa, specie sulle Isole e al Sud.

La nuova settimana, vedrà ancora un inizio con tempo stabile e soleggiato, anche al Centro-Sud dove avremo un progressivo miglioramento.

Meteo Lunedì – tempo in prevalenza stabile e soleggiato al Centro-Nord e sulla parte settentrionale della Sardegna. Qualche annuvolamento ancora possibile in alto adriatico in progressiva riduzione.

Al Centro-Sud, residui deboli fenomeni che potranno interessare parte orientale della Sicilia, la Calabria e lungo i rilievi appenninici centrali.

Meteo Martedì – l’anticiclone tenderà ad indebolirsi permettendo un graduale aumento della copertura nuvolosa nel corso del giorno, specie al Centro-Nord ed in Sardegna, nella seconda parte della giornata. Non è da escludere al Nord-ovest qualche debole piovasco in serata. Temperature che risulteranno stazionarie e venti che si disporranno dai quadranti meridionali

Il cambio tanto atteso è previsto invece per metà della settimana, quando l’arrivo della perturbazione numero 6 di marzo, farà il suo ingresso sulla scena meteorologica italiana, riportando la pioggia e qualche nevicata sui settori alpini.

La perturbazione nella giornata di Mercoledì 30 Marzo andrà ad attivare un intensa ventilazione dai quadranti meridionali, Scirocco, interessando diversi settori della nostra penisola. I venti di Scirocco permetteranno anche un sensibile aumento dei valori di temperatura, specie sulle Isole e al Sud Italia.

La modellistica con gli aggiornamenti odierni, ci mostra come i fenomeni più rilevanti interesseranno la Liguria di levante e le regioni tirreniche del centro-nord. Fenomeni più deboli sul resto del Nord Italia, mentre l’estremo Sud e la Sicilia, sembrano rimanere più ai margini per questo peggioramento.

La tendenza meteo per i giorni successivi e per i primi giorni del mese di Aprile, mostrano come la nostra penisola rimarrà in una condizione di tempo variabile con nuovi episodi perturbati.

Ciò sarà determinato da una circolazione di bassa pressione che continuerà a persistere e regalando nuove occasioni di pioggia anche per il Nord Italia e un possibile calo delle temperature, con il ritorno dei fiocchi di neve fin in Appennino. Per ulteriori dettagli vi rimandiamo al prossimo aggiornamento!

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.