Toscana è Attivo il Divieto di Abbruciamento Residui Vegetali


Tempo di lettura:49 Secondi

É già attivo da Sabato 11 Giugno 2022 per la Toscana il Divieto di Abbruciamento di Residui Vegetali agricoli e forestali, questo a seguito delle condizioni meteo-climatiche che sono favorevoli ad un elevato rischio di sviluppo d’incendi.

divieto abbruciamenti residui vegetali

Il termine al momento è fissato al 31 agosto, ma non sono da escludere proroghe a seguito del trend meteo-climatico della stagione estiva in quei giorni.

Cosa indica il divieto di abbruciamento per la Toscana?

Oltre al divieto di abbruciamento di residui vegetali, come potature, sfalci, ecc.., è vietata qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno delle aree attrezzate.

Tuttavia anche in queste circostanze è necessario osservare le norme prescritte dal regolamento forestale.

Si invita tutta la popolazione a tenere comportamenti prudenti e a segnalare l’eventuale visione di fumi e/o principi d’incendio, contattando tempestivamente il 115 (Vigili del Fuoco) o la Sala Operativa Regionale al Numero Verde 800.425.425.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.