Tra Domenica e Lunedì possibili gelate su alcuni settori della Penisola


Tempo di lettura:58 Secondi

E’ un inizio di Primavera instabile e freddo, a causa dell’arrivo di masse d’aria gelide di estrazione artica.

Condizioni invernali dalla giornata di Venerdì 1° Aprile con la neve che è scesa a quote basse su tutto l’Arco alpino specie nelle fasi più intense precipitative.

Tra Domenica 3 e Lunedì 4 Aprile a causa della maggiore serenità dei cieli associata ad un calo della ventilazione da Nord, si potrebbero creare condizioni di gelo molto dannoso per l’agricoltura.

Ti Consigliamo di Leggere: consigli per difendere le piante dalle gelate tardive

Queste sono le temperature che ritroveremo al suolo nelle prime ore di Domenica 3 Aprile

Freddo nelle vallate interne del centro, con valori molto bassi attorno ai -3/-4°C. Pianura piemontese prossima allo zero, ma anche in Sardegna valori molto rigidi.

A seguire i valori al suolo attesi nelle prime ore di Lunedì 4 Aprile

Si rinnovano condizioni invernali di prima mattina, ancora temperature rigide su pianura piemontese, valori di poco positivi su quella Lombarda ma gran freddo nelle Alpi con punte di -10/-14°C.

Ancora valori molto bassi nelle valli interne tra Molise, Abruzzo, ma anche tutto l’asse tra Campania e Calabria.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Fabio Porro

Appassionato di Meteorologia e di informazione in generale, si occupa de redigere post ed approfondimenti su vari temi.