Venti forti sul Nord Europa, quali effetti sull’Italia?

Cambia lo scenario in Europa a partire da Mercoledì, con la formazione di profonde depressioni atlantiche specie nei settori settentrionali. Il motivo è dato da rafforzamento del vortice polare stratosferico.

Si raggiungerà infatti nei prossimi giorni il picco dell’AO (Artic Oscillation) questo valore sarà molto positivo e favorirà quindi questa zonalità con l’aria fredda concentrata a latitudini settentrionali. Al contrario quando il valore risulta negativo si ha invece una maggior possibilità di irruzioni fredde.

Nel Regno Unito sono attese raffiche oltre i 100km/h ma anche tra Francia-Germania settentrionali, paesi bassi ed Irlanda. Le correnti si disporranno in maniera molto tesa da ovest con anche mareggiate sulle zone esposte ed importanti precipitazioni.

Raffiche di vento previste per il 12 Marzo notte

Conseguenze per il tempo in Italia?

Tutto questo porterà ad una nuova estensione dell’Anticiclone sulle zone centro-meridionale del nostro continente, compresa anche la nostra penisola.

La giornata di Mercoledì vedrà gli ultimi effetti della perturbazione n°3 del mese ormai spostatasi verso la Grecia, avremo qualche rovescio al sud e ad inizio giornata anche sul medio adriatico.

Fenomeni in graduale esaurimento da nord. Nevicate sull’Appennino meridionale tra 800/1200m e venti tesi da nord specie sulle regioni del centro-sud. Temperature in generale calo.

Giovedì e Venerdì si estenderà quindi l’Anticiclone delle Azzorre sulla penisola, ma lasciando spazio ad umide infiltrazioni occidentale su parte del centro-nord.

Nella prima giornata avremo un aumento delle nubi al settentrione e parte del centro. Avremo possibili piovaschi tra Liguria-orientale ed alta Toscana, qualche addensamento anche sulle aree alpine. Altrove tempo per lo più soleggiato. Venti in rotazione da Libeccio sul mar Ligure e Sardegna.

Pressione al suolo prevista per Giovedì 11 Marzo

Nel 2° di invece spiccata variabilità tra Alpi, nord-est , Toscana e parte del medio tirreno. Ventilazione occidentale ancora sostenuta sull’alto tirreno. Ancora qualche fiocco sui monti. Temperature in rialzo nei valori massimi sopra i 15°C.

Torneremo comunque nel prossimo aggiornamento a parlarvi del tempo per il weekend che seppur in un parziale miglioramento Sabato, nell’ultima giornata della settimana potrebbe vedere il ritorno di perturbazioni invernali.