Verso un weekend di forti temporali su parte del Nord

Bentrovati amici ancora una volta e in questo weekend il Nord Italia vedrà la genesi di temporali anche severi specie nelle regioni a nord del Po.

Sempre qui avremo lo scontro tra le correnti più fresche atlantiche richiamate dal Regno Unito e l’aria calda africana sul nostro territorio.

Nel corso della giornata odierna specie nel pomeriggio-sera avremo un aumento dell’instabilità sulle aree alpine e prealpine in sconfinamento

su Piemonte e Lombardia centro-settentrionale, ma a fine giornata anche sull Triveneto(difficilmente qui in pianura se non sui settori occidentali e pedemontane).

I fenomeni associati saranno più favorevoli alla formazione di vaste multicelle temporalesche con associati nubifragi, grandine almeno di media taglia e raffiche di vento.

Tendenza Sabato e Domenica

Anche la giornata di Sabato vedrà un nuovo impulso instabile al settentrione nella seconda parte del giorno con ancora tra le aree più favorite il Piemonte e la lombardia specie settentrionale.

Per il Triveneto invece possibile genesi sulle aree occidentali e pedemontane.

Nelle prime zone citate qui ci sarà il rischio di fenomeni severi con la formazione di multicelle e supercelle con forti piogge, grandine di media-grossa taglia e raffiche di vento.

Ricordiamo sulle aree alpine tra verbano, comasco, varesotto e limitrofe la possibilità viste le già ingenti precipitazioni dei giorni scorsi, l’innesco di nuove frane o importanti colate di fango.

Domenica avremo ancora instabilità al Nord nelle aree a nord del Po mentre tra notte e mattinata avremo la possibilità di temporali anche intensi tra liguria centro-orientale ed alta toscana. Torneremo in merito vista la distanza…

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News