Vladivostock Russia ricoperta di Ghiaccio

Nelle località di Vladivostock, importante città portuale russa situata sul Pacifico, nella baia di Zolotoj Rog vicino al confine con la Cina e la Corea, ha visto il proprio territorio ricoprirsi di ghiaccio tra il 19 e il 20 Novembre 2020.

Cosa ha causato tutto quel Ghiaccio a Vladivostock?

La località è stata interessata da alcuni giorni di temperature sottozero fin sui -20°C, ma non è stato questo a causare la copertura di ghiaccio.

Nei giorni successivi si è verificato un aumento della temperatura in quota, per l’arrivo di correnti più miti ed umide meridionali dal Mar del Giappone, che hanno dato luogo a precipitazioni piovose.

Le goccioline di pioggia, a causa del fenomeno della sopraffusione, cadono al suolo in forma liquida pur con una temperatura dell’aria inferiore a 0 °C gelando poi a contatto con il terreno. Si tratta del noto fenomeno del Gelicidio, una spiegazione più approfondita puoi trovarla qui.

Come vediamo dalle immagini, tutto ciò che è venuto a contatto con le precipitazioni è stato ricoperto da uno spesso strato di ghiaccio, che in alcune zone ha raggiunto uno spessore di circa 2cm.

Il peso del ghiaccio, ha fatto si che molte strutture, alberi, cavi dell’alta tensione,.. collassassero sotto il peso del ghiaccio. Tanti pertanto i danni, con 150mila persone che sono rimaste al buio e senza acqua.

Numerosi gli incidenti stradali, anche perchè lo strato di ghiaccio che si forma rende impossibile la circolazione anche con la presenza di pneumatici da neve.

Il governo della regione ha dichiarato lo stato di emergenza, come riportano media locali.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *